L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

BERLINO (GERMANIA) – La giovane velocista azzurra Miriam Vece continua ad essere protagonista ai Mondiali su pista di Berlino. Di fatto continua a scrivere la storia delle discipline veloci al femminile del ciclismo italiano. Questa mattina, nelle qualifiche dei 500 metri, la cremasca ha passato brillantemente il turno con il quarto tempo ed approda alla finale.

Un tempo di 33″410 molto significativo perchè migliora sensibilmente il primato italiano della specialità, che già lei stessa aveva centrato agli Europei di Glasgow lo scorso anno (34″046). Miriam è stata preceduta dalle tedesche Lea Sophie Friedrich (33″197) e Pauline Grabosch (33″262), quindi dalla messicana Jessica Salazar (33″299).

Se le ritroverà tutte di fronte alle 16.30 nella finale a cui parteciperanno anche le russe Daria Shmeleva e Anastasia Voinova, l’olandese Kyra Lamberink e la polacca Urszula Los.

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)