ACQUANEGRA SUL CHIESE (MN) – È un finale di stagione formidabile quello di Michael Bresciani della Zalf Euromobil Desirée Fior che a distanza di 48 ore dal successo ottenuto domenica al Gp Somma, si è ripetuto quest’oggi sulle sue strade mantovane vincendo anche la decima edizione del Gran Premio d’Autunno, abbinato al Trofeo Comune di Acquanegra sul Chiese, gara dedicata alla categoria Elite ed Under 23.

Il podio con le autorità al Gp d'Autunno di Acquanegra sul Chiese

Il podio con le autorità al Gp d’Autunno di Acquanegra sul Chiese (foto Photobicicailotto)

Per il mantovano di Medole si tratta della nona vittoria della stagione, ottenuta ancora una volta in volata lasciandosi alle spalle il bergamasco Stefano Moro (Gavardo Bi&Esse) ed il marchigiano Rino Gasparrini (Beltrami Tsa – Argon 18).

Nona vittoria stagionale di Michael Bresciani ad Acquanegra

Nona vittoria stagionale di Michael Bresciani ad Acquanegra (foto Photobicicailotto)

In programma cento chilometri con il circuito pianeggiante di quattro chilometri da ripetere per venticinque volte. La corsa dopo una prima parte piuttosto tranquilla, tolta una fuga di tre corridori, si accende più o meno a metà del suo svolgimento quando evadono dal gruppo cinque corridori. Si tratta di Gianluca Milani, Filippo CalderaroGianmarco Begnoni, tutti e tre della Zalf-Fior, Giovanni Lonardi (General Store bottoli Zardini) e Federico Sartor (Team Colpack). Il vantaggio massimo del quintetto al comando è di 28 secondi.

I primi tre classificati ad Acquanegra sul Chiese

I primi tre classificati ad Acquanegra sul Chiese (foto Photobicicailotto)

Al passaggio sulla linea d’arrivo col cartello contagiri che indica meno 5 tornate alla conclusione il gap tra i fuggitivi ed il gruppo è ridotto a soli 7 secondi. A quel punto Sartor e Calderaro hanno ultima reazione d’orgoglio e, in tandem, danno nuovo impulso alla loro azione. Restano in avanscoperta per un altro giro, poi il gruppo torna compatto.

Tutto, come prevedibile, si decide in volata, negli ultimi chilometri è lotta tra il treno della Zalf e quello della Colpack. È il primo a prevalere e a lanciare verso un altro successo Bresciani.

 

La vittoria di Michael Bresciani ad Acquanegra sul Chiese

La vittoria di Michael Bresciani ad Acquanegra sul Chiese (foto Photobicicailotto)

ORDINE D’ARRIVO: 
Iscritti: 169 Partiti: 114 Arrivati: 30

1. Michael Bresciani (Zalf Euromobil Désirée Fior) km 100 in 2h05’48” media 47,690 km/h
2. Stefano Moro (Gavardo Bi&Esse Carrera Tecmor)
3. Rino Gasparrini (Beltrami TSA Argon 18 Tre Colli)
4. Giovanni Lonardi (General Store bottoli Zardini)
5. Attilio Viviani (Team Colpack)
6. Moreno Marchetti (Work Service Liotto)
7. Gabriele Moreni (Gb Junior Team)
8. Mattia De Marchi (Cycling Team Friuli)
9. Enrico Maguolo (Gaiaplast Bibanese)
10. Stefano Giannuzzi (Gb Junior Team)

(Servizio a cura di Giorgio Torre)