L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

ZAMORA (SPAGNA) – Simone Petilli, atleta della UAE Team Emirates, caduto a 41 km dal traguardo oggi durante la decima tappa della Vuelta a España, ha riportato un trauma cranico commotivo con breve perdita di coscienza.
Si è procurato una profonda ferita lacero contusa al sopracciglio sinistro, che ha richiesto suturazione, e la rottura di alcuni denti.
Il corridore è ora all’ospedale di Zamora in una buona situazione neurologica stazionaria, interagisce con il dottor Michele De Grandi, medico dell’UAE Team Emirates, e la TAC alla quale è stato sottoposto ha escluso problemi neurologici.
Si attende un consulto medico relativo alle eventuali dimissioni dall’ospedale.

L’atleta lecchese già lo scorso ottobre era caduto a Il Lombardia procurandosi quattro fratture.

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)