L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

VILLANOVA DI CAMPOSANPIERO (PD) – Un altro incidente mortale per un ciclista amatoriale sulle strade italiane. Questa volta a lasciarci è stato Massimo Marin, 49 anni, padre di Matteo, Under 23 del Team Fly e che da Juniores aveva vestito la maglia della Work Service.

L’incidente è accaduto ieri pomeriggio a Mira, in provincia di Venezia. Massimo Marin stava pedalando in sella alla sua bicicletta da corsa quando, poco prima delle 16, un’auto ha svoltato a sinistra senza vederlo e lo ha investito in pieno. Violentissimo l’impatto, il parabrezza sfondato, il ciclista che finisce sull’asfalto morto sul colpo. Ai soccorritori, immediatamente intervenuti sul posto, non è rimasto altro da fare che constatare il decesso.

Massimo era un cicloamatore tesserato per il Gs Murelle, persona molto impegnata anche in campo sociale e sportivo nella comunità di Villanova di Camposampiero (PD), dove viveva con la famiglia a cui vanno le più sentite condoglianze da parte della redazione di BICITV.

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)