L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)
COMMEZZADURA (TN) – Per la finale di Coppa del Mondo DH in Val di Sole si attendeva uno spettacolo unico, e così è stato. Fortissime le emozioni legate a questo evento, che fase dopo fase ha fatto aumentare la tensione, fino ad arrivare ad una finale Elite più che incerta con in ballo MinnaarGwin e Brosnan. A spuntarla alla fine è stato l’americano Aaron Gwin, che con determinazione e costanza scrive nuovamente il suo nome nella storia della UCI DH World Cup, come campione della stagione 2017.
Seconda posizione per l’outsider francese Amaury Pierron, mentre sul terzo gradino del podio sale Loic Bruni, che ha dato realmente il 100% su questa pista incredibilmente tosta. Loris Revelli si riconferma il più veloce degli atleti italiani in ambito internazionale, chiudendo in 38ª posizione. Il Campione Italiano Francesco Colombo lo segue a breve distanza, in 40ª posizione. 57ª e 58ª posizione rispettivamente per Francesco Petrucci e Marco Milivinti, mentre Carlo Caire chiude al 68° posto.
In ambito femminile la competizione è stata ulteriormente dura e impegnativa, con le ragazze visibilmente provate dalla Black Snake di Val di Sole. Ad interpretare nel migliore dei modi il tracciato è stata Thanée Seagrave, che conquista l’oro con oltre 3 secondi di vantaggio e agguanta la seconda posizione in classifica generale. Seconda posizione per Myriam Nicole, protagonista di un’ottima manche finale che le ha garantito i punti necessari per conservare la leadership della classifica generale e vincere con un discreto margine di vantaggio la Coppa del Mondo DH 2017. Terza posizione per Tracey Hannah. Bravissima 
Eleonora Farina che conquista un significativo 5° posto proprio nel suo Trentino: la Campionessa Europea nonché Campionessa Italiana guadagna un’eccellente 6ª posizione in classifica generale. Veronika Widmann chiude al 12° posto, il miglior risultato in coppa di questa stagione 2017. Alia Marcellini, appena rientrata dall’infortunio alla clavicola, ottiene un buon 13° posto a fronte della mancanza di allenamento.
Praticamente già scritto invece il risultato della categoria Junior maschile, dove è nuovamente vittoria di Finn Iles: il giovane canadese stacca di oltre due secondi il secondo Matt Walker, che con i punti di oggi sfiora anche la seconda posizione in classifica generale che è invece di Sylvain Cougoureux, arrivato in terza posizione nella gara di oggi. Andrea Bianciotto migliora il 12° posto ottenuto ieri in qualifica nonostante una caduta e si piazza in 9^ posizione. Federico Monzoni pur cadendo chiude al 14° posto. Luca Vinante ottiene la 17^ posizione.

Nella categoria Junior femminile è ancora Melanie Chappaz a prevalere. Terza posizione per Beatrice Migliorini mentre Alessia Missiaggia si deve accontentare del quarto posto.

(fonte: Federciclismo.it)

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)