L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

BERLINO (GERMANIA) – La prima parte della prima giornata dei Campionati del Mondo su Pista di Berlino è cominciata con il sesto posto del quartetto azzurro femminile in qualificazione. Il CT Dino Salvoldi ha scelto Silvia Valsecchi, Letizia Paternoster, Martina Alzini ed Elisa Balsamo che con il tempo di 4.15.255 hanno anche fatto segnare il nuovo record italiano e migliorato il tempo di 4.15.915 stabilito a Gand lo scorso anno.

Il miglior tempo di 4.11.229 lo hanno fatto segnare gli Stati Uniti (Valente, Dygert, White e Williamson). Domani nel primo turno l’Italia sfiderà la Germania (oggi settima in 4.15.477) e proverà a strappare il pass per la finale per la medaglia di bronzo. A contendersi l’oro saranno invece le vincenti delle sfide Usa-Nuova Zelanda e Gran Bretagna-Canada. A completare il quadro la sfida tra Australia, quinta, e Irlanda, ottava.

Venendo alle prove del quartetto maschile, ad impressionare sull’anello di Berlino sono stati ancora una volta i ragazzi della Danimarca. I campioni europei Pedersen, Hansen, Johansen e Madsen hanno stracciato il record mondiale dell’inseguimento a squadre facendo segnare un incredibile 3’46”579. Sono riusciti ad abbassare di un secondo e mezzo il precedente record che avevano fatto registrare sempre loro.

L’Italia ha fatto del suo meglio. Il quartetto composto da Francesco Lamon, Michele Scartezzini, Simone Consonni e Filippo Ganna ha chiuso con il quarto tempo nelle qualificazioni con 3’49″995, tempo vicinissimo al record italiano che è di 3’49″464. Gli azzurri, quindi, restano in corsa per l’oro, anche se questa sera nel primo turno dovranno vedersela proprio contro i danesi. L’altra sfida per la finale vedrà opposte Nuova Zelanda e Francia, rispettivamente seconda e terza in qualificazione. A completare il quadro del turno saranno le sfide tra Australia e Svizzera e tra Germania e Gran Bretagna.

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)