CALPE (SPAGNA) – Sponsor, partner, giornalisti e fotografi, oltre un centinaio di persone, hanno assistito lo scorso venerdì alla presentazione ufficiale della Deceuninck – Quick-Step. La squadra 2020 è stata presentata al Suitopia – Sol y Mar Suites Hotel di Calpe, dove il CEO Patrick Lefevere ha iniziato annunciato il prolungamento di due anni di contratto di sponsorizzazione con Lidl. Partner dal 2015, Lidl continuerà a fornire cibo fresco alla squadra durante le trasferte alle corse.

“Siamo all’inizio di una nuova stagione, vogliamo continuare ad essere i migliori al mondo e continuare a vincere. Siamo molto grati a Lidl per il supporto. Ci aiuta ad offrire ai nostri corridori uno stile di vita salutare che è fondamentale per permettere loro di essere tra i migliori atleti del mondo”, ha dichiarato Patrick Lefevere, che ha anche spegato il Progetto di Sostenibilità che coinvolgerà la squadra, che vedrà Deceuninck – Quick-Step intraprendere un ambizioso processo di cambiamenti culturali e comportamentali e diventare così la prima squadra ciclistica a emissioni zero del mondo.

Il miglior corridore del 2019 del team è stato il francese Julian Alaphilippe, il quale ha ricevuto diversi premi durante l’inverno, e che durante la presentazione ha spiegato quali saranno i suoi obbiettivi della prossima stagione, la settima con la maglia della Deceuninck – Quick-Step.

“L’ultimo anno è stato fantastico e so bene che non sarà semplice ripetersi, ma voglio dare il meglio di me stesso. Inizierà ancora dal Sud America, con Argentina e Colombia, poi affronterò un training camp in altura, prima di tornare in Europa per la Parigi-Nizza.

“Last year was an amazing one and I know it will be difficult to repeat it, but I will do my best. I will start once again in South America, with Argentina and Colombia, followed by an altitude training camp before returning to Europe for Paris-Nice. Sono molto motivato per questa corsa, così come lo sono per il mio debutto al Giro delle Fiandre, dove arriverò dopo aver corso la Dwars door Vlaanderen. Ma voglio dare il meglio anche nelle Classiche delle Ardenne, che saranno ancora una volta il mio principale obbiettivo prima della seconda parte di stagione, quando affronterò i Campionati Nazionali, il Tour de France, le Olimpiadi, i Mondiali ed il Lombardia, una corsa dove sono emozionato per poter tornare a distanza di tre anni dall’ultima volta”, ha commentato Alaphilippe.

Un altro corridore che ha ricevuto le maggiori attenzioni lo scorso venerdì è stato il giovane Remco Evenepoel, che poche ore prima della presentazione aveva confermato la sua partecipazione al prossimo Giro d’Italia. Il belga, 20 anni, è reduce da una stagione di debutto tra i professionisti stratosferica ed è ora pronto ad affrontare per la prima volta un Grande Giro.

“Non è stato facile trovare il mio posto nel ciclismo professionistico lo scorso anno, ma alla fine le cose sono andate bene e sono riuscito a dimostrare di cosa sono capace, ho raccolto cinque vittorie, tra cui le più importanti a San Sebastian e al Campionato Europeo a cronometro. Ora sono pronto per un nuovo anno dove mi porrò diversi obbiettivi: Liegi-Bastogne-Liegi, Giro, Olimpiadi, Mondiali e Il Lombardia. Non sto dicendo che ci andrò per vincere, ma per imparare, scoprire queste corse, aiutare la squadra e se possibile trovare qualche buon risultato”,  ammette Evenepoel.

La squadra, che anche nel 2020 correrà con biciclette Specialized, equipaggiate con freni a disco, è una delle più giovani del World Tour e si compone di 28 corridori che rappresentano ben 14 nazionalità. Ci sono anche tre italiani, tre nuovi acquisti: il neoprofessionista valtellinese Andrea Bagioli, uno dei talenti più promettenti del panorama ciclistico italiano e mondiale, il comasco Davide Ballerini proveniente dall’Astana ed il bergamasco Mattia Cattaneo che, dopo un positivo anno con l’Androni-Sidermec, ritorna nel WorldTour.

L’ORGANICO 2020:

Julian Alaphilippe, João Almeida, Shane Archbold, Kasper Asgreen, Andrea Bagioli, Davide Ballerini, Sam Bennett, Mattia Cattaneo, Rémi Cavagna, Tim Declercq, Dries Devenyns, Remco Evenepoel, Ian Garrison, Alvaro Hodeg, Mikkel Honoré, Fabio Jakobsen, Bob Jungels, Iljo Keisse, James Knox, Yves Lampaert, Michael Mørkøv, Florian Sénéchal, Pieter Serry, Stijn Steels, Jannik Steimle, Zdenek Stybar, Bert Van Lerberghe e Mauri Vansevenant (che si unirà alla squadra dal 1° agosto 2020).