L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

CINISELLO BALSAMO (MI) – È la nuovissima sede della Ceratizit Italia di Cinisello Balsamo la location scelta per la presentazione del Team WNT Rotor Pro Cycling per la stagione 2019. Nato nel 2014, il team britannico ha pian piano scalato le classifiche fino ad entrare nella top ten del ranking UCI a squadre (settima posizione a inizio 2019).

Le ragazze della WNT Rotor Pro Cycling giocano con le mascotte (foto Fabiano Ghilardi)

Le ragazze della WNT Rotor Pro Cycling giocano con le mascotte (foto Fabiano Ghilardi)

Alessandro Paderi, Amministratore Delegato di Ceratizit Italia e, di conseguenza, “padrone di casa” dell’evento illustra con chiarezza e semplicità le similitudini tra la Holding – leader mondiale nella produzione e la commercializzazione di utensili e attrezzature realizzati con il cosiddetto “metallo duro”, tra cui utensili appositi per la realizzazione di diversi componenti della bici da corsa – e la formazione femminile diretta in ammiraglia dall’ex professionista tedesco Dirk Baldinger. Spirito di squadra, definizione di obiettivi, spirito sportivo, massimo impegno e rispetto degli avversari sono gli elementi che permeano sia la filosofia aziendale, sia la gestione sportiva del team. Un insieme di valori che si sintetizzano nel motto “qualità per servizio al quadrato”.

Alessandro Paderi, Amministratore Delegato di Ceratizit Italia (foto Fabiano Ghilardi)

Alessandro Paderi, Amministratore Delegato di Ceratizit Italia (foto Fabiano Ghilardi)

Ceratizit Group, che commercializza il marchio WNT, punta sul ciclismo, ed in particolare sul ciclismo femminile, con un investimento a lungo termine che, in questa stagione 2019, vedrà il gruppo sponsorizzare, tra l’altro, il Giro Rosa femminile ed il Tour de Bretagne i cui rispettivi patron, Giuseppe Rivolta e Philippe Le Corre, erano seduti tra il pubblico in sala. Una scelta di marketing dettata dalla sempre maggiore diffusione del ciclismo nel mondo e che coincide con un periodo molto importante per le due ruote rosa. Il ciclismo femminile sta viaggiando verso la pari dignità con quello maschile, con diverse classiche che da qualche anno organizzano anche la gara riservata alle donne e numerosi team presenti sia nel World Tour maschile, sia nel World Tour femminile.

Michele Gamba, vicepresidente federale, fa eco alle parole di Paderi ricordando che da tempo le ragazze sono il fiore all’occhiello della FCI come testimonia la pioggia di medaglie che ogni anno rimpinguano il medagliere azzurro in tutte le discipline del ciclismo. Il dirigente bergamasco ha inoltre sottolineato l’importanza di gestire seriamente il ciclismo per offrire alle aziende disposte ad investire in questo sport un’opportunità per ricavare un ritorno di immagine positivo. Presenti in sala il presidente FCI della Regione Lombardia Cordiano Dagnoni e numerosi esponenti della carta stampata e dei media.

Le ragazze della WNT Rotor Pro Cycling 2019 (foto Fabiano Ghilardi)

Le ragazze della WNT Rotor Pro Cycling 2019 (foto Fabiano Ghilardi)

Il roster della WNT Rotor Pro Cycling si compone di 14 atlete. La tedesca Kathrin Hammes, la francese Laura Asencio, la spagnola Ane Santesteban, l’olandese Aafke Soet e le italiane Erica Magnaldi e Lara Vieceli reduci dalla partecipazione al 21° Trofeo Alfredo Binda di ieri (in cui la Magnaldi ha colto un eccellente decimo posto) hanno posato per una foto con gli sponsor ed illustrato gli obiettivi stagionali della squadra. Completano l’organico l’olandese Kirsten Wild, Clara Koppenburg, Lisa Brennauer, Lea Lin Teutenberg (nipote di Ina Yoko Teutenberg, una delle leggende del ciclismo degli anni Duemila), Claudia Koster, Anna Badegruber, Gabrielle Pilote-Fortin e la campionessa austriaca Sarah Rijkes.

(Servizio a cura di Fabiano Ghilardi)

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)