L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

MARRAKECH (MAROCCO) – Pronto riscatto per Jakub Mareczko e per una Wilier Triestina – Selle Italia che ha lavorato alla grande per permettere al suo sprinter di ottenere la seconda vittoria in tre tappe al Tour du Maroc.

Dopo la beffa di ieri è stata una nuova giornata di duro lavoro in testa al gruppo per una squadra che ha dovuto inseguire praticamente da sola la fuga di tre corridori che hanno avuto anche un vantaggio di 4′ a metà corsa.

Rimasti in due, i fuggitivi resistevano strenuamente venendo ripresi proprio all’ultimo km. Treno perfetto e vittoria senza discussione per #Kuba, la settima stagionale della Wilier Triestina – Selle Italia.

Domani quarta tappa con cinque GPM per una frazione tutta da interpretare

ORDINE D’ARRIVO

1. Jakub Mareczko (Wilier Triestina – Selle Italia) 4h23’57”
2.pilo (Francia)
3. Lucas Carstensen (Bike Aid)
4. Ali Nouisri (Vib Sports)
5. Albert Torres (Inteja Dominican)
6. Francisco Castello (Spagna)
7. Vadislav Kulikov (Russia)
8. Youcef Reguigui (Sovac)
9. Soufiane Sahbaoui (Vib Sports)
10 S.indre Bjerkestrand Haugsvaer (Norvegia)

CLASSIFICA GENERALE:

1. Louis Pijourlet (Francia)
2. Alexey Vermeulen (Stradalli) a 3”
3. Soufiane Haddi (Vito Feirense) a 20”
4. Salah Eddine Mraouni (Marocco) a 26” 
5. Marlon Gaillard (Francia)
6. Javier Valero (Spagna)
7. Youcef Reguigui (Sovac) a 27”
8. Diego Milan (Inteja Dominican) a 28”
9. Florian Maitre (Francia) a 29”
10. Nikodemus Holler (Bike Aid) a 30”

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)