L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

BEDIZZOLE (BS) – Emma Redaelli (Valcar PBM) ed Eleonora Camilla Gasaparrini (Nonese Cycling Team) piazzano la stoccata vincente nella 9/a Giornata Rosa-Azzurro – 5° Trofeo DIA organizzata dalla Polisportiva Bedizzolese con il patrocinio del Comune di Bedizzole. Le due atlete iscrivono il proprio nome nell’albo d’oro – rispettivamente nella categoria esordienti e allieve – al termine di due gare avvincenti e molto combattute.

Il podio Donne Esordienti di Bedizzole

Il podio Donne Esordienti di Bedizzole (foto Fabiano Ghilardi)

DONNE ESORDIENTI ESORDIENTI – Cielo grigio con qualche goccia di pioggia al momento della partenza della gara riservata alle donne esordienti. Le atlete si danno battaglia sin dalle prime pedalate e già nel corso del primo giro si forma una coppia al comando composta dalla brianzola Emma Redaelli (Valcar PBM) e dalla bresciana di Ghedi Greta Bonazzoli (VO2). Le due battistrada vengono in seguito raggiunte dalla portacolori del Villongo Giulia Ruggeri che, di comune accordo con le compagne di fuga, offre cambi regolari e mantiene alta l’andatura.

Dal gruppo esce solitaria contrattaccante Martina Sanfilippo (Nonese Cycling Team) che prova a ricongiungersi con il drappello di testa. Al termine del quarto giro pianeggiante le tre di testa vantano 20″ sulla Sanfilippo e circa 40″ sul gruppo. Sul primo passaggio sotto il traguardo, ovvero al primo dei due strappi della salita delle monache, Emma Redaelli apre il gas e prova a staccare le avversarie.

L’azione della brianzola è potente: l’atleta della Valcar PBM guadagna secondi su secondi e vola solitaria verso il traguardo. Il trionfo della quattordicenne in maglia blu-fucsia è accompagnato da due ali di folla che applaudono la vincitrice. Piazza d’onore a 17″ per Greta Bonazzoli e terza posizione per Giulia Ruggeri a 26”. Trainato dalle maglie di Cicli Fiorin e Team Di Federico il gruppo riassorbe negli ultimi km la Sanfilippo e sprinta per il quarto posto con oltre un minuto di ritardo dalla vincitrice. Francesca Pellegrini (Valcar PBM) regola tutte le avversarie e chiude quarta e prima tra le atlete di primo anno davanti a Giulia Raimondi (VO2). Per Emma Redaelli è la quarta vittoria stagionale.

Eleonora Camilla Gasparrini vince la volata di Bedizzole tra le Allieve

Eleonora Camilla Gasparrini vince la volata di Bedizzole tra le Allieve (foto Fabiano Ghilardi)

DONNE ALLIEVE – È invece interamente bagnato il percorso di gara per le allieve in seguito al breve temporale che si è abbattuto su Bedizzole nell’intervallo tra le due corse. Le allieve punzonate sono 49 in rappresentanza di 21 squadre. Gruppo compatto per i primi quattro giri pianeggianti con il ritmo di gara che aumenta progressivamente. Una caduta nel corso del secondo passaggio mette fuori gioco Chiara Cavallini (VO2) e Giorgia Dioguardi (BePink). L’inerzia della gara cambia nella seconda parte, quando si inizia ad affrontare lo strappo delle monache. Chiara Parusso della Racconigi Cycling Team prova l’allungo. La portacolori del sodalizio cuneese rimane in avanscoperta per oltre un giro prima di essere ripresa. Il ritmo resta alto grazie al lavoro delle maglie Valcar in testa al gruppo. Nel finale Matilde Vitillo, sempre della Racconigi, vuole anticipare lo sprint, ma viene rimontata a gran velocità dal gruppo ai piedi della salita conclusiva. Eleonora Camilla Gasparrini vince con un’altra imperiosa volata analoga a quella di Cesano Maderno lo scorso 2 giugno.

Due vittorie in due giorni che portano a 6 il computo totale dei successi per la talentuosa atleta piemontese. Alle spalle della Gasparrini, la campionessa regionale a cronometro Sonia Rossetti (Orinese) precede sulla linea del traguardo la figlia d’arte Cristina Tonetti (SCV Bike Cadorago). La Valcar PBM si aggiudica entrambi i trofei riservati alla società con il maggior numero di atlete tra le prime 10.

SFOGLIA LA FOTOGALLERY (foto Fabiano Ghilardi)

ORDINE D’ARRIVO DONNE ESORDIENTI:

1. Emma Redaelli (Valcar PBM) 25 km in 40’02” (media 37,469 km/h)
2. Greta Bonazzoli (VO2 Team Pink) a 17”
3. Giulia Ruggeri (GSC Villongo) a 26”
4. Francesca Pellegrini (Valcar PBM) a 1’07”
5. Giulia Raimondi (VO2 Team Pink) 
6. Rebecca Locatelli (Valcar PBM)
7. Valentina Basilico (SC Cesano Maderno)
8. Eleonora Ciabocco (Team Di Federico Pink)
9. Beatrice Caudera (Racconigi Cycling Team)
10. Sara Aubry (SCV Bike Cadorago)

ORDINE D’ARRIVO DONNE ALLIEVE:

1. Eleonora Camilla Gasparrini (Nonese Cycling Team) 32,2 km in 58’03” (media 33,282 km/h)
2. Sonia Rossetti (SC Orinese) 
3. Cristina Tonetti (SCV Bike Cadorago)
4. Desirée Beloli (Valcar PBM)
5. Arianna Corino (Racconigi Cycling Team)
6. Giulia Luciani (GS Cicli Fiorin Cycling Team)
7. Sofia Collinelli (VO2 Team Pink)
8. Aurora Mantovani (Busto Garolfo)
9. Alessandra Grillo (GS Cicli Fiorin Cycling Team)
10. Beatrice Rosa (Valcar PBM)

(Servizio a cura di Fabiano Ghilardi)

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)