L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

SALSOMAGGIORE TERME (PR) – Come ormai ogni anno l’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani chiama a raccolta i neoprofessionisti. Venerdì prossimo 25 novembre all’Hotel Terme Baistrocchi di Salsomaggiore Terme (PR) i vertici dell’Assocorridori daranno il benvenuto nella massima categoria ai ragazzi che nel 2017 faranno il “grande salto” con un corso a loro dedicato, ormai diventato punto fermo del progetto di formazione promosso dal sindacato guidato da Cristian Salvato.
Ai 14 neopro’ convocati (Vincenzo Albanese, Nicola Bagioli, Davide Ballerini, Raffaello Bonusi, Simone Consonni, Filippo Ganna, Marco Maronese, Fausto Masnada, Riccardo Minali, Jacopo Mosca, Niccolò Pacinotti, Edward Ravasi, Oliviero Troia e Andrea Vendrame) verrà illustrato l’operato della loro associazione di categoria con particolare riguardo alla gestione premi, alle assicurazioni, alle buste paga e ai contratti.
L’esperta della Cycling Anti-Doping Foundation Vanda Wallace-Jones li introdurrà al sistema antidoping a cui dovranno sottoporsi insegnando loro, per esempio, come compilare praticamente il sistema di reperibilità Adams e come si svolgono i controlli a sorpresa fuori competizione. A seguire il commissario tecnico Davide Cassani e la vicepresidente della Federazione Ciclistica Italiana Daniela Isetti sveleranno loro i programmi della Nazionale e il sistema di formazione nella FCI. Infine il dottor Luca Corsolini del Centro Studi FCI parlerà loro di comunicazione, dal social marketing alla comunicazione in corsa.
Nella sezione pomeridiana, a cui parteciperanno anche i professionisti che un anno fa non hanno potuto attendere il 2° meeting di aggiornamento obbligatorio, è prevista una tavola rotonda sul tema della sicurezza organizzata dalla Lega del Ciclismo Professionistico (LCP) nella quale corridori (ACCPI), organizzatori (AOCC), direttori sportivi (ADISPRO) e rappresentanti della FCI sottolineeranno le criticità evidenziate dalle varie componenti del movimento ciclistico e avanzeranno proposte utili per le prossime stagioni.

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)

Tags: