L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

GALLICANO (LU) – Sarà stata per la magnifica giornata di sole in questa ultima domenica di ottobre che ha invogliato la partecipazione, ma se “Il buon dì si vede dal mattino” quella che si è aperta in Garfagnana sarà una stagione ciclocampestre in Toscana felice. Circa 90 infatti i concorrenti presenti al 2° Memorial Simone Pardini organizzato dal Giovo Team Torpado in località La Spiaggia Turrite Cava a Gallicano sulla strada che porta a Castelnuovo Garfagnana.
Tracciato non facile di due Km e mezzo quello predisposto dalla società lucchese di Coreglia Antelminelli e manifestazione con quattro partenze.
Una dozzina di minuti per i giovanissimi G6 con vittoria del corridore locale Mariol Gervasoni, mezzora per esordienti e allievi (maschi e femmine) con vittoria assoluta per Filippo Cecchi del San Miniato-S. Croce sull’Arno, poco meno di 40 minuti per gli juniores con affermazione del favorito Giulio Galli della Cicli Taddei, ed infine la quarta ed ultima partenza per la gara di élite e under 23 con successo assoluto del Master 2 Mirco Balducci e per quanto riguarda le categoria dilettanti dell’ex professionista aretino Francesco Failli (élite) e dell’under 23 Alessandro Sereni entrambi della Cicli Taddei. Tra le donne vince Alessia Bulleri della Aromitalia Vaiano Fondriest (nella foto F. Ossola).
La giuria era presieduta da Alessio Bertolaccini, ed impeccabile come sempre il lavoro del segretario della manifestazione Christian Ferrari, della Asd Montignoso.
ELITE: 1. Francesco Failli (Cicli Taddei); 2. Stefano Valdrighi (id.); 3. Daniele Luchini (Vallerbike); 4. Alessandro Rossi (Giovo Torpado).
UNDER 23: 1. Alessandro Sereni (Cicli Taddei); 2. Marco Carozzo (Sixs Devinci); 3. Tomas Segatori (Cicli Taddei); 4. Samuele Simoncini (Vallerbike).
JUNIORES: 1. Giulio Galli (Cicli Taddei); 2. Kevin Biagi (Elba Bike Scott); 3. Samuele Bidini (Cicli Taddei); 4. Lorenzo Cataldo (Unicash Cipriani&Gestri); 5. Filippo Repeti (Elba Bike).
ALLIEVI: 1. Filippo Cecchi (San Miniato-S.Croce); 2. Lorenzo Marrucci (Elba Bike Scott); 3. Gabriele Benetti (Cicli Taddei); 4. Elia Orsi (Giovo Torpado); 5. Mattia Citi (Mamma e Papà Fanini).
ESORDIENTI: 1. Giorgio Coli (Elba Bike); 2. Edoardo Coltelli (S.Miniato Banca Cambiano); 3. Raffaele Laezza (Montorio 1927); 4. Michael Nesi (Garfagnan Mtb); 5. Gianmarco Balestri (Mamma e Papà Fanini).
G6: 1. Mario Gervasoni (Giovo Team Torpado); 2. Alessandro Nannini (Borgonuovo Milior); 3. Matteo Miniati (Itala 1907); 4. Gabriele Leonardi (Pedale Pietrasantino); 5. Giacomo Giannotti (Giovo Torpado).
DONNE OPEN: 1. Alessia Bulleri (Aromitalia Vaiano Fondriest).
ALLIEVE: 1. Marina Laezza (Città di Castello); 2. Lara Scarselli (S.Miniato-S.Croce); 3. Giada Zambonelli (id.); 4. Paladini; 5. Guidi.
DONNE ESORDIENTI: 1. Anastasia Soavi (Giovo Team Torpado); 2. Sabrina Ventisette (Campi Bisenzio); 3. Monica Nutini (Giovo Torpado).
AMATORI: Hanno vinto tra le donne Alice Lunardini (Women 1) e Beatrice Balducci (Women S). Tra gli uomini Lorenzo Guidi (Elite Sport), Daniele Balducci (Master 1), Mirco Balducci (M2), Simone Cecchini (M3), Sauro Nocenti (M4), Ivano Vichi(M6), Massimo Burzi (Over M7).
(articolo tratto da Federciclismo.it, a firma Antonio Mannori)

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)