L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

CHIETI (CH) – Dal 1° di agosto si aggregheranno al team NIPPO Vini Fantini 3 giovani corridori di grande prospettiva, in qualità di stagisti, ma con una prospettiva futura che potrebbe colorarsi di #OrangeBlue. In gara con il team già negli impegni di agosto, tra Stati Uniti e Spagna, i giovani atleti avranno l’opportunità di conoscere il team e convincere i Direttori Sportivi delle loro qualità.
L’Italiano Nicola Bagioli, classe 1995, ha all’attivo 4 successi tra le fila dei giovani talenti della Zalf Euromobil. Tra queste spicca la vittoria della Piccola Sanremo – Sovizzo. Un buon secondo posto anche nella seconda tappa del Giro della Valle d’Aosta 2016, dove nel 2015 era giunto secondo anche nella classifica scalatori, alle spalle di Giulio Ciccone, mentre nel 2016 un buon secondo posto al Giro del Belvedere.
Per lui belle parole anche da parte del general Manager del team Francesco Pelosi: “L’idea è quella di prendere stagisti funzionali al progetto di squadra e alle scelte per la prossima stagione. Nicola Bagioli è stato selezionato insieme ai direttori perché rientra pienamente nel profilo di corridore giovane e di talento cristallino che può crescere in un team come il nostro, così come il giovane Giapponese Marino Kobayashi.”
Il Giapponese Marino Kobayashi, è il giovane corridore più interessante nel panorama ciclistico nipponico. Campione nazionale in carica 2016, nella categoria Under23, sia a cronometro che su strada, si propone come giovane corridore completo e di grande prospettiva. Classe 1994 milita tra le fila del team spagnolo KUOTA C.Paulino.
Selezionato dal Team Manager Giapponese Daimon Hiroshi: “Marino Kobayashi è un giovane molto interessante, che ha dimostrato di poter diventare un corridore completo e di grande prospettiva vincendo nella categoria Under23 il campionato nazionale su strada e anche la prova a cronometro. In realtà noi lo stiamo osservando già da prima, in quanto lui è molto attivo in Spagna ed ha già fatto molti piazzamenti con il suo team spagnolo tra i dilettanti. Il nostro compito è anche quello di dare una possibilità a tutte le migliori promesse del ciclismo Giapponese, anche per questo Marino Kobayashi sarebbe perfetto per il nostro progetto, siamo quindi curiosi di vederlo all’opera con il team.”
Il messicano David Gaona Vazquez, classe 1997, è un corridore molto giovane, ma già osservato dal team #OrangeBlue che guarda lontano e in prospettiva. Nel 2016 vincitore del Queen Stage Tour of the Gila cat.1 e del Wednesday Night Criterium entrambi negli USA.

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)