L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

CEPAGATTI (PE) – La sua espressione dolorante e il fatto che si teneva la spalla aveva lasciato pochi dubbi. Gli accertamenti radiografici svolti in serata in ospedale hanno confermato i timori, ovvero che Michele Scarponi si è fratturato la clavicola sinistra (foto Bettini).
Il corridore dell’Astana oggi, nel finale della sesta tappa della Tirreno-Adriatico, 210 chilometri da Castelraimondo (Macerata) e Cepagatti (Pescara), è rimasto vittima di una caduta. Le prime immagini lasciavano poco spazio a dubbi, ma il fatto che il marchigiano fosse riuscito comunque a portare a termine le tappa lasciavano accesa qualche speranza anche se Scarponi lamentava forte dolore. Trasportato all’ospedale per la radiografia è stata confermata la frattura.
Qui sotto il tweet di Scarponi con la foto insieme ai compagni di squadra
 

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)