BRUGNERA (PN) – Mancano solo sei giorni al Campionato Italiano Under 23 che correrà sulle strade di casa ed il bergamasco Simone Consonni del Team Colpack mette in chiaro quelle che sono le sue intenzioni vincendo di forza la volata che oggi ha deciso il Memorial Gianni Biz di Brugnera (Pordenone). Nello sprint di gruppo il corridore orobico, vice campione del mondo su strada, ha messo in fila il mantovano Michael Bresciani (Zalf Euromobil Désirée Fior), vincitore ieri sera sempre qui a Brugnera della Notturna, e terzo il bielorusso Nikolai Shumov (General Store bottoli Zardini).

Il podio del Memorial Gianni Biz di Brugnera

Il podio del Memorial Gianni Biz di Brugnera

Gara caratterizzata dalla pioggia che ha accompagnato il gruppo per oltre 180 chilometri e da una lunga e corposa fuga inizialmente composta da 25 corridori che ha impegnato parecchio il gruppo per il ricongiungimento. Sono rimasti prima in dieci, poi solamente in quattro a condurre fino al completo ricongiungimento avvenuto a meno di quattro chilometri dall’arrivo.

Per Consonni si tratta della terza affermazione stagionale su strada.

La vittoria di Simone Consonni a Brugnera

La vittoria di Simone Consonni a Brugnera

ORDINE D’ARRIVO:

1. Simone Consonni (Team Colpack)
2. Michael Bresciani (Zalf Euromobil Désirée Fior)
3. Nikolai Shumov (General Store bottoli Zardini)
4. Leonardo Moggio (Cipollini Iseo Rime)
5. Luis Antonio Gomez Urosa (Us F. Coppi Gazzera Videa)
6. Federico Olei (Team Cingolani Senigallia)
7. Cristian Scaroni (General Store bottoli Zardini)
8. Fabrizio Titi (Aran Cucine)
9. Simone Zandomeneghi (Selle Italia – Cieffe – Ursus)
10. Marco Borgo (Cycling Team Valcavasia)