SORGÀ (VR) – La prima vittoria in maglia Zalf Euromobil Désirée Fior di Michael Bresciani arriva sul traguardo di Sorgà. Il mantovano di Medole si è imposto oggi pomeriggio nel secondo round del 27° Memorial Vincenzo Mantovani, la gara riservata agli atleti Elite e Under 23, dopo la prova per soli Under 21 corsa questa mattina e vinta da Galdoune.

Irresistibile lo spunto in volata di Bresciani che si è lasciato alle spalle i due rappresentanti del Team Colpack Luca Muffolini Andrea Toniatti, rispettivamente secondo e terzo.

Il podio del Memorial Mantovani 2016

Il podio del Memorial Mantovani 2016 (foto Photobicicailotto)

In programma un circuito di 10,4 km da ripetere 13 volte. La corsa organizzata dalla Sc Ceresarese ha visto alla partenza 137 atleti in rappresentanza di trentacinque squadre.

Caratterizzata in ampia parte da una fuga ad opera di sei atleti, involatisi nel corso del terzo dei tredici giri in programma. A promuoverla dapprima Filippo Rudi (Selle Italia Cieffe Ursus), a cui si sono subito accodati il compagno di squadra Luca Gatto, il lituano Linas Rumsas (Team Palazzago Amaru), Nicolò Rocchi (Zalf Euromobil Desirée Fior) vincitore nel 2015, Umberto Marengo (Overall Cycling Team) e Davide Orrico (Team Colpack). Raggiunto un vantaggio massimo di poco superiore al minuto nei confronti del gruppo, il sestetto ha caratterizzato quasi tutta la corsa, venendo ripreso proprio nel corso dell’ultimo giro dal gruppo in decisa rimonta. A decidere le sorti della corsa uno sprint affollato dal quale è emerso lo spunto vincente di Michael Bresciani, mantovano di Medole, a segno vicino alle strade di casa.

La festa della Zalf Euromobil Désirée Fior a Sorgà

La festa della Zalf Euromobil Désirée Fior a Sorgà (foto Photobicicailotto)

Pronti via e prende il largo una fuga di sei corridori. A promuoverla è Filippo Rudi (Selle Italia Cieffe Ursus), a cui si sono subito accodati il compagno di squadra Luca Gatto, il lituano Linas Rumsas (Team Palazzago Amaru), Nicolò Rocchi (Zalf Euromobil Desirée Fior) vincitore nel 2015, Umberto Marengo (Overall Cycling Team) e infine Davide Orrico (Team Colpack). Il loro vantaggio massimo sfiora il minuto.

A meno due giri dalla conclusione il gruppo torna compatto e le squadre entrano in azione per preparare la volata. Dall’ultima curva esce in testa Bresciani che risulta imprendibile per tutti gli avversari.

Michael Bresciani vince il Memorial Mantovani a Sorgà

Michael Bresciani vince il Memorial Mantovani a Sorgà (foto Photobicicailotto)

ORDINE D’ARRIVO:

1. Bresciani Michael (Zalf Euromobil Desirée Fior) km 135,200 in 2h54’20” media 46,532 km/h
2. Muffolini Luca (Team Colpack) s.t.
3. Toniatti Andrea (Team Colpack)
4. Voicu Andrei (Overall Cycling Team)
5. Gaggia Marco (Zalf Euromobil Desirée Fior)
6. Sartor Federico (Team Colpack)
7. Colonna Niko (Team Palazzago Amaru)
8. Comaglio Cristian (Fiorenzo Magni Flandres Love Boltiere)
9. Moggio Leonardo (Cipollini Iseo Serrature Rime)
10. Gomez Urosa Luis Anton (F. Coppi Gazzera Videa)

(Servizio a cura di Giorgio Torre)