LAMPORECCHIO (PT) – E’ proprio vero che l’appetito vien mangiando…lo conferma il Gs Mastromarco, dopo la bella vittoria di domenica a Quarrata, con Michele Corradini, oggi la squadra toscana si è riconfermata subito ad altissimi livelli vincendo anche la corsa di casa del 56° Trofeo Comune di Lamporecchio – 1° Trofeo Sensi Vigne e Vini.

Ad alzare le braccia al cielo oggi è toccato a Matteo Natali che ha tagliato tutto solo la linea del traguardo al termine di una bellissima azione. E’ doppietta Mastromarco, nella corsa organizzata dal Club Nibali Cycling Event, con Michele Corradini secondo. Inoltre ha completare questa giornata da incorniciare per i colori Mastromarco seguono il 5° posto di Mirco Sartori e il 6° di Tommaso Fiaschi. Ha invece completato il podio Andrea Vendrame (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 17″ salito sul terzo gradino del podio.

Il podio di Lamporecchio

Il podio di Lamporecchio (foto Scanferla)

“Sull’ultima salita abbiamo fatto un bel forcing. Siamo scollinati in quattro, io il mio compagno Michele Corradini, Vendrame e Longhitano. Ci siamo guardati e abbiamo cercato di sfruttare il fatto di essere in due. Prima Michele ha tentato un attacco in discesa e io chiaramente ho aspettato. Quando gli altri sono andati a chiudere su di lui, a circa 5 km dall’arrivo ho provato io a piazzare l’attaco decisivo. Corradini è rimasto a ruota e mi ha coperto benissimo. Ho capito che poteva essere l’azione giusta. A quel punto io ho pensato solo a dare tutto e tirare dritto fino al traguardo. Sono molto felice,dopo un ottimo avvio di stagione con la vittoria a Pontedera ho avuto dei problemi di salute con un virus che mi ha debilitato e rallentato molto. Questa vittoria mi ripaga del duro lavoro fatto in questi mesi per recuperare. Ora voglio continure così e cercare di ottenere il massimo dalle prossime gare”, dice Matteo Natali classe 1995 di Empoli.

Intanto dietro una volta messa al sicuro la vittoria di Natali è toccato a Corradini a circa 1,8 km dall’arrivo piazzare l’affondo decisivo per andare a prendersi una meritata piazza d’onore. “Sono contento, come dimostrato domenica la condizione è ottima. A Quarrata ho vinto io, oggi è toccato a Natali. Va bene così. Anche oggi abbiamo corso da vera squadra e siamo stati premiati” dice il corridore umbro.

Per Natali si tratta del secondo centro stagionale, dopo quello di aprile a Pontedera; il terzo in carriera da Under 23, che porta a quota quattro le vittorie 2016 del Gs Mastromarco.

La vittoria di Matteo Natali a Lamporecchio

La vittoria di Matteo Natali a Lamporecchio (foro Scanferla)

“Volevamo fare bene qui oggi, nella corsa di casa intitolata al nostro main sponsor Sensi Vini, tra l’atro davanti ad amici, tifosi e anche agli altri sponsor. E’ stata una giornata perfetta. Sono fiero dei miei ragazzi. Ripeto, come detto domenica dopo la vittoria a Quarrata, se corriamo da squadra possiamo fare grandi cose. Queste due vittorie ne sono la prova concreta. Natali e Corradini sono stati fenomenali, ma vedo tutta la squadra in crescita. Il ritiro sulle Dolomiti ci ha aiutato a riflettere, trovare nuovi stimoli, motivazioni e impostare di nuovo il lavoro per affrontare alla grande questa ultima parte di stagione. Ci attendono ancora gare importanti. Questa è la Mastromarco che mi auguro di vedere sempre” spiega il DS Gabriele Balducci.

ORDINE D’ARRIVO:
Iscritti: 133   Partiti: 81   Arrivati: 27

1. Matteo Natali (Mastromarco Fc Nibali) km 131 in 2h58’00”   131 km   Media: 44,157 km/h
2. Michele Corradini (Mastromarco Fc Nibali) a 5″
3. Andrea Vendrame (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 17″
4. Claudio Longhitano (Gs Maltinti)
5. Mirco Sartori (Mastromarco Fc Nibali) a 21″
6. Tommaso Fiaschi (Mastromarco Fc Nibali)
7. Szymon Rekita (Altopack Eppela)
8. Yuri Colonna (Team Soligo Amarù Sirio)
9. Luca Zullo (Gs Maltinti)
10. Federico Del Carlo (Team Soligo Amarù Sirio) a 1’30”