SOMMACAMPAGNA (VR) – Seconda vittoria della stagione per il bergamasco Pietro Andreoletti della Zalf Euromobil Désirée Fior che oggi si è imposto per distacco nella 64/a Medaglia d’Oro Fiera di Sommacampagna, sulle strade del Veronese.

Il podio della 64/a M.O. Fiera di Sommacampagna

Il podio della 64/a M.O. Fiera di Sommacampagna (foto Photobicicailotto)

Un successo meritato, frutto del coraggio e della caparbietà che da sempre caratterizzano questo atleta che tanto bene seppe comportarsi nella categoria Juniores e ora riesce a raccogliere nuove gioie anche nella categoria Elite e Under 23. Dopo la vittoria nella Notturna di San Donà di Piave a metà luglio, oggi è arrivato questo nuovo successo, ancora per distacco, ancora ad aprire un altro trionfo Zalf. Infatti ha regolato la volata del gruppetto inseguitore per il secondo posto il suo compagno di squadra Gianluca Milani che ha preceduto il venezuelano della F. Coppi Gazzera Videa Luis Antonio Gomez Urosa, terzo.

Il bergamasco Pietro Andreoletti felice per il bis stagionale

Il bergamasco Pietro Andreoletti felice per il bis stagionale (foto Photobicicailotto)

La corsa è decisa da una corposa fuga di 26 atleti che prende il largo. Rappresentate un po’ tutte le formazioni. Quando mancano due tornate alla conclusione (circa 26 chilometri), dietro ai battistrada, a circa 2 minuti insegue un gruppetto di una decina di corridori, mentre il grosso del gruppo è scivolato ad oltre 4 minuti anche per via del forte vento che rende più difficili le operazioni di rincorsa. È a questo punto che la giuria e la direzione di corsa decidono di mettere fuori corsa il gruppo composto da oltre una settantina di corridori. Decisione molto discussa e che ha creato qualche malumore durante e dopo il finale di corsa.

Con la vittoria di Andreoletti è festa in casa Zalf

Con la vittoria di Andreoletti è festa in casa Zalf (foto Photobicicailotto)

La corsa, quindi, rimane un affare tra quei 26 davanti dove, a fare la parte del leone con un maggior numero di uomini presenti, è la Zalf. Il gioco di squadra favorisce l’attacco di Pietro Andreoletti che evade appena prima del suono della campana, inizia l’ultimo giro con una manciata di secondi di vantaggio sui più immediati inseguitori, secondi che diventano 34 a meno di 4 chilometri dall’arrivo. Insiste il corridore 21enne di Colzate che giunge solo e a braccia alzate sul traguardo di Sommacampagna e festeggia la sua terza vittoria in carriera tra i dilettanti.

La vittoria di Pietro Andreoletti a Sommacampagna

La vittoria di Pietro Andreoletti a Sommacampagna (foto Photobicicailotto)

ORDINE D’ARRIVO:
Iscritti: 177 Partiti: 148 Arrivati: 29

1. Pietro Andreoletti (Zalf Euromobil Désirée Fior) km 129 in 2h59’19” media 43,164 km/h
2. Gianluca Milani (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 5”
3. Luis Antonio Gomez Urosa (Us F. Coppi Gazzera Videa)
4. Nicolò Rocchi (Zalf Euromobil Désirée Fior)
5. Luca Gatto (Selle Italia Cieffe Ursus)
6. Leonardo Basso (Selle Italia Cieffe Ursus)
7. Alessio Gnan (Gaiaplast Bibanese)
8. Giacomo Grechi (Cipollini Iseo Serrature)
9. Simone Viero (Team Colpack)
10. Flavio Tasca (Us F. Coppi Gazzera Videa)

(Servizio a cura di Giorgio Torre)