L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

CASALGUIDI (PT) – Sarà un Team Franco Ballerini – Due C profondamente rinnovato quello che vedremo affrontare il 1 marzo l’esordio stagionale alla Kuurne – Bruxelles – Kuurne Juniores.

Un inizio di stagione con una corsa di prestigio assoluto per gli uomini di Andrea Bardelli, tornato al comando della squadra Juniores a quattro anni di distanza dall’ultima volta
“Prima gara dell’anno e prime emozioni. In comune accordo con la dirigenza abbiamo deciso di debuttare a livello internazionale e in anticipo rispetto alle gare italiane. Sarà il mio ritorno nella categoria e debuttare nelle strade care a Franco avrà un sapore particolare. Sono convinto che possiamo far bene ma sarà la strada a dare le sue risposte. Comunque vada sarà una bella esperienza per tutti, sia ragazzi che staff, e mi spiace non poter schierare tutti al via ma gli altri ragazzi avranno occasione presto per correre all’estero. Saremo in cinque alla partenza ma è come se partissimo tutti”.
La punta di diamante sarà sicuramente l’ucraino Andrey Ponomar, che sfoggerà la sua nuova maglia di campione europeo firmata Bicycle Line, da quest’anno nuovo sponsor tecnico del team.
Al suo fianco l’esperienza di Gregorio Butteroni e Denis Budei, entrambi al secondo anno nel team, e la gioventù del siciliano Andrea Bruno e di Lorenzo Iacchi, due corridori classe 2003.
122 i km in programma con 6 muri inclusi il mitico Oude Kwaaremont e il Kluisberg, ultima asperità a 52 km dall’arrivo a Kuurne.
Il via verrà dato domenica 1 marzo alle ore 12:00.
L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)