L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

QIANJIIANG (CINA) – La Cina continua a portare bene al bresciano Damiano Cima (Nippo Vini Fantini Europa Ovini), che soli dieci giorni fa aveva brindato alla sua prima vittoria da professionista e vinto il Tour of Xingtai, oggi, nel giorno del suo 25esimo compleanno si è fatto un altro bel regalo vincendo la sesta tappa del Tour of China I

Volata perfetta per il corridore bresciano che, dopo 113 km di corsa, ha anticipato la maglia blu Marco Benfatto (Androni Giocattoli Sidermec) e la maglia gialla di Juan Sebastian Molano (Manzana Postobon) il colombiano che si conferma leader della classifica generale con soli 6 secondi di vantaggio proprio su Cima. 

LA GARA.

113 km percorsi su larghe strade per una tappa caratterizzata da alcuni tentativi di fuga prontamente stoppate dalle squadre di classifica o con interesse per la vittoria di tappa. Tra queste la NIPPO Vini Fantini Europa Ovini con Masakazu Ito e Kohei Uchima in particolare a tenere il gruppo compatto per permettere al compagno di squadra non solo di effettuare lo sprint finale ma di lottare anche negli sprint intermedi ottenendo importanti secondi di abbuono (4 in totale tra i due sprint) per la classifica generale. Nei km finali tutta l’esperienza di Alan Marangoni decisivo nel ruolo di ultimo uomo per il giovane compagno #OrangeBlue, permette di giungere a una vittoria importante per Damiano e per tutto il team.

LA DICHIARAZIONE.

Damiano Cima è grato alla squadra per la vittoria raggiunta“Devo davvero ringraziare i miei compagni decisivi in ogni momento di questa tappa. Ancora una volta lavorando bene insieme abbiamo potuto raggiungere il massimo risultato. Mi hanno portato nella situazione ideale dopodiché mi sono giocato tutte le mie carte, seguendo un atleta della Minsk Cycling Club partito a cura 300 metri. Io sono uscito ai 250 metri dando il massimo e raggiungendo una bella vittoria.”

Una sola tappa al termine del Tour of China I, attesa per sabato 15 settembre. Domani una lunga giornata di trasferimento attende tutta la carovana, mentre da lunedì 17 prenderà il via il Tour of China II.

Il podio della sesta tappa del Tour of China I

Il podio della sesta tappa del Tour of China I

ORDINE D’ARRIVO:

1 CIMA Damiano (Nippo – Vini Fantini – Europa Ovini) 2:31:59
2 BENFATTO Marco (Androni Giocattoli – Sidermec)
3 MOLANO Juan Sebastián (Manzana Postobon)
4 MARCHETTI Moreno (Wilier Triestina – Selle Italia)
5 KULYK Andriy (Beijing XDS – Innova Cycling Team)
6 PEÑALVER Manuel (Trevigiani Phonix – Hemus 1896)
7 VON HOFF Steele (Bennelong SwissWellness Cycling Team)
8 SHUMOV Nikolai (Minsk Cycling Club)
9 MAZZUCCO Fabio (Trevigiani Phonix – Hemus 1896)
10 AULAR Orluis (Start Team Gusto)

CLASSIFICA GENERALE: 

1 MOLANO Juan Sebastián (Manzana Postobon) 15:26:31
2 CIMA Damiano (Nippo – Vini Fantini – Europa Ovini) 0:06
3 MOSCA Jacopo (Wilier Triestina – Selle Italia) 0:16
4 NIU Yikui (Mitchelton – BikeExchange) 0:18
5 CROME Sam (Bennelong SwissWellness Cycling Team) 0:19
6 CHEN Mingrun (Hengxiang Cycling Team) 0:20
7 HIGUITA Sergio (Manzana Postobon) 0:22
8 KONONENKO Mykhaylo (Beijing XDS – Innova Cycling Team) 0:23
9 MARQUE Alejandro Manuel (Sporting Clube de Portugal/Tavira)
10 VORGANOV Eduard (Minsk Cycling Club)

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)