L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

CASTELFIDARDO (AN) – È stata un’altra grande prestazione di tutto il gruppo della Zalf Euromobil Désirée Fior a regalare al team dei patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior la prima prova della 37/a Due Giorni Marchigiana, andata in scena quest’oggi a Castelfidardo (An); a tagliare il traguardo a braccia alzate al termine di una intensa prova è stato il vicentino classe 1998, di Rossano Veneto, Samuele Battistella che ha firmato così la terza affermazione stagionale nel Gran Premio Santa Rita.

A decidere le sorti della prova marchigiana è stata un’azione a quattro che ha preso il largo nei chilometri finali: a promuoverla è stato proprio Battistella sulla cui ruota si sono portati Colnaghi (Sangemini), Rocchi (Viris) e Zoccarato (General Store). Il quartetto è andato di comune accordo sin sul rettifilo d’arrivo dove l’alfiere della Zalf Euromobil Désirée Fior ha scelto il momento giusto per lanciarsi nello sprint che gli ha consentito di precedere nettamente gli avversari sulla linea del traguardo.

“È una soddisfazione immensa avere l’onore di guidare un gruppo unito e motivato come questo” ha spiegato il team manager Luciano Rui“Anche oggi i nostri ragazzi hanno corso in maniera spettacolare e il risultato finale è il frutto del loro impegno. Giovanni Lonardi, nonostante il tracciato non fosse adatto alle sue caratteristiche, è andato in fuga sin dalla prima ora di gara consentendo ai compagni di rimanere coperti e di preservare energie preziose per il finale. Negli ultimi chilometri Battistella ha dimostrato di essere ormai un atleta maturo: ha preso in mano le redini della corsa con autorevolezza e ha saputo portare gli avversari sul proprio terreno per batterli in maniera netta”.

ORDINE D’ARRIVO:

Partiti 170, Arrivati 75

1.   Samuele Battistella (Zalf Euromobil Désirée Fior) km 171,5 in 4h2’50’’ media 42,354 km/h
2.   Nicolò Rocchi (Viris Vigevano) 
3.   Luca Colnaghi (Sangemini Mg K Vis) 
4.   Samuele Zaccorato (General Store Bottoli) a 9’’
5.   Jalel Duranti (Petroli Firenze – Hopplà – Maserati) a 24’’
6.   Simone Piccolo (Namedsport-Rocket) 
7.   Filippo Fiorelli (Granano Sporting) 
8.   Enrico Salvador (Biesse Carrera) 
9.   Alessandro Frangioni (Futura Team-Rosini) a 28’’
10. Andrea Garosio (D’Amico Utensilinord) 

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)