L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

PARABIAGO (MI) – Il parmense Mattia Pinazzi (Aspiratori Otelli) è il più veloce di tutti sul traguardo di Parabiago (Milano). L’emiliano ha conquistato la 65/a Coppa Caduti di San Lorenzo per Juniores battendo allo sprint il brianzolo Samuel Nova del Team F.lli Giorgi e il veneto Patrick Ceka dell’Ausonia CSI Pescantina. Quarto posto per Gianluca Cordioli, che completa la festa della Otelli, mentre da segnalare il quinto posto dell’orobico Giovanni Zarbà (Gs Massì Supermercati), al primo piazzamento nella nuova categoria. 

Il podio della Coppa Caduti di San Lorenzo di Parabiago

Il podio della Coppa Caduti di San Lorenzo di Parabiago (foto Rodella)

ORDINE D’ARRIVO:

1. Mattia Pinazzi (Aspiratori Otelli VTFM Carin Nacanco) km 93 in 2h09’18” media 43.462 km/h
2. Samuel Nova (Team F.lli Giorgi)
3. Patrick Ceka (Ausonia CSI Pescantina)
4. Gianluca Cordioli (Aspiratori Otelli VTFM Carin Nacanco)
5. Giovanni Zarbà (Gs Massì Supermercati)
6. Davide Vignato (Thermoking Caliottoservice)
7. Federico Zorzan (Thermoking Cailottoservice)
8. Zakaria Galdoune (Ciclistica Trevigliese)
9. Davide Aldegheri (Cc Canturino 1902)
10. Enea Righetti (Ausonia CSI Pescantina)

(Servizio a cura di Giorgio Torre)

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)