L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

TBILISI (GEORGIA) – Straordinaria Italia, formidabile Letizia Paternoster. La 16enne trentina di Revò, uno dei più fulgidi talenti del nostro ciclismo, ha vinto oggi a Tbilisi, in Georgia, la prova in linea del Festival Olimpico della Gioventù Europea. Un risultato di grande prestigio internazionale che impreziosisce la già ricchissima bacheca di titoli della giovane atleta della Val di Non, che appena una settimana fa a Dalmine aveva anche festeggiato la conquista dei titoli italiani nell’Inseguimento indivuale e del Keirin.
eyof paternoster
La Paternoster ha battuto in volata la danese Emma Ciclie Joergensen Norsgaard e la francese Clara Copponi già medaglia d’argento nella prova a cronometro.
Per l’Italia femminile si tratta di un en-plein clamoroso che perdura negli anni. Infatti, in due edizioni degli EYOF, a vincere la prova a cornometro e in linea è sempre stata la nazionale azzurra. Due anni fa a Utrecht vinsero Lisa Morzenti la crono e Martina Alzini la prova in linea. Quest’anno a Tbilisi, la gioia della vittoria nella gara a cronometro dell’altoatesinaElena Pirrone, martedì scorso, e oggi l’apoteosi con il nuovo successo firmato Letizia Paternoster.
eyof paternoster podio
Alle 14.00 (ora italiana) l’ultima sfida: la prova in linea al maschile.
ORDINE D’ARRIVO:
1. Letizia Paternoster (Italia) km 47,400 in 1:18:21 media 36.298 km/h
2. Emma Ciclie Joergensen Norsgaard (Danimarca)
3. Clara Copponi (Francia)
4. Franziska Koch (Germania)
5. Karin Penko (Slovenia)
6. Katja Kerpan (Slovenia)
7. Nicole Rotman Lotte (Belgio)
8. Lucia Michalickova (Slovacchia)
9. Kotryna Vaicyte (Lituania)
10 Monika Rastauskaite (Lituania)
45. Vittoria Guazzini (Italia)  +20
52. Elena Pirrone (Italia) +49
(Servizio a cura di Giorgio Torre)

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)