BORGO A BUGGIANO (PT) – Il vicentino Filippo Zana (Contri Autozai TTNK Sport) è riuscito a sbaragliare la concorrenza russa e a vincere a Borgo a Buggiano (Pistoia) la 55/a Coppa Linari, gara nazionale per la categoria Juniores. Il corridore veneto si è lasciato alle spalle i russi Savva Novikov, secondo a 3″, ed Evgenii Kazanov, terzo a 5″, entrambi della Lokosphinx.

Il podio della Coppa Linari 2016

Il podio della Coppa Linari 2016 (foto Roberto Fruzzetti)

La Toscana ed in particolare la provincia di Pistoia evidentemente portano bene a Filippo Zana. Sabato la vittoria a Chiesanuova Uzzanese ed oggi quella a Borgo a Buggiano, che porta a quota sette il numero dei successi personali del giovane corridore Contri classe ’99.

Per Zana  giornata da incorniciare. «Ho vinto un’altra bella corsa dopo quella di sabato», racconta lo stesso Filippo Zana. «Sono in un buon periodo di forma», prosegue, «e cerco di sfruttarlo al meglio. Anche oggi tutta la squadra è stata autrice di una buona corsa. Abbiamo combattuto. Luca Mozzato e Matteo Panarotto hanno animato la corsa inserendosi nei tentativi di fuga. Sicuramente in questa Coppa Linari nessuno si è risparmiato».

Una manifestazione con validissimi partecipanti. C’era l’elite del ciclismo europeo, con fortissimi atleti russi e Sloveni. Filippo Zana però ha messo la propria ruota davanti a tutti. «Sono rimasto coperto nel gruppo per larghi tratti», la corsa del vincitore di giornata. «Poi però ho ingranato la quinta. Ho attaccato in discesa. Alla fine siamo rimasti in tree a giocarci la vittoria. Ho spinto anche negli ultimi 500 metri e ho vinto quasi Per distacco. Un successo che mi inorgoglisce e che mi stimola anche per le prossime gare. Sto bene e cercherò di proseguire su questa scia positiva».

L'arrivo di Filippo Zana a Borgo a Buggiano

L’arrivo di Filippo Zana a Borgo a Buggiano (foto Roberto Fruzzetti)

ORDINE D’ARRIVO:

Iscritti: 176, Partiti: 158, Arrivati: 36.

1. Filippo Zana (Gcd Contri Autozai TTNK Sport) km 109 in 2h40’00” media 40,875 km/h
2. Savva Novikov (Lokosphink) a 3″
3. Evgenii Kazanov (Lokosphinx) a 5″
4. Tadej Pogacar (Nazionale Slovenia) a 29″
5. Ziga Jerman (Nazionale Slovenia) a 31″
6. Samuele Battistella (Cyberteam Breganze Group) a 31″
7. Massimo Orlandi (Ss Sancarlese Phonix Borghi Bike) a 33″
8. Arseny Nikiforov (Lokosphink) a 47″
9. Manuel Allori (Ac F. Bessi Calenzano) a 51″
10. Ziga Horvat (Nazionale Slovenia) a 1’15”