L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

Lorenzo Gobbo del Pedale Senaghese ha vinto la 70esima edizone della Coppa Giacosa di Mondovì per Allievi. La gara era anche valida come Campionato Regionale piemontese su strada. A vincere il titolo è stato Luca Portigliatti della Rostese  Rodman che è arrivato secondo. Nicolò Prato del Gs Levante è arrivato sul podio in terza posizione.

La gara era lunga 66 chilometri. Tre chilometri dopo la partenza ci si immetteva su un circuito di 20 chilometri con una salita tra l’8 e il 10 per cento di poco più di un chilometro. Dopo la salita non c’era subito la discesa, ma un lungo falso piano a salire che probabilmente ha rappresentato la vera difficoltà per i corridori, più della salita stessa. Il circuito era da percorrere tre volte, prima di tornare verso l’arrivo, al termine di un rettilineo lungo e ampio.

Gli attacchi sono stati numerosi già nella prima parte di gara, ma – anche in salita – il gruppo è rimasto per la maggior parte del tempo compatto. Nel finale si è avvantaggiato sul gruppo Luca Buttini del Pedale Senaghese. Buttini è stato alcuni chilometri in fuga da solo. Alla fine però le squadre dei velocisti si sono organizzate e prima di entrare negli ultimi tre chilometri il gruppo lo ha ripreso.

La corsa è finita in volata. Lorenzo Gobbo ha vinto nettamente su Luca Portigliatti e Nicolò Prato. Luca Buttini è ancora riuscito a piazzarsi in decima posizione. Per Lorenzo Gobbo era la terza vittoria nel 2018 dopo quelle ad Abbiategrasso il 6 maggio e a Senago del 20 maggio.

Domenico Mantella – detto Pizzi, presidente della Ciclo Amateurs Mondovì, società organizzatrice della corsa – dopo la gara ha detto di essere molto soddisfatto di come è andata questa edizione, soprattutto perché c’erano molti partecipanti oltre che dal Piemonte anche da Liguria e Lombardia. In zona partenza e traguardo c’era anche il campione olimpico di Londra 2012 Aleksandr Vinokourov che ha portato a correre i propri figli tesserati per l’Uc Monaco.

ORDINE D’ARRIVO

1. Lorenzo Gobbo (Pedale Senaghese) 66 km in 1h39’30” ai 39,7 km/h
2. Luca Portigliatti (Rostese Rodman)
3. Nicolò Prato (Gs Levante)
4. Manuel Oioli (Bustese Olonia)
5. Sebastiano Pittella (Polisportiva Quiliano Bike)
6. Jenson Brown (Team Push)
7. Nicolò Pettiti (Esperia Piasco)
8. Samuel Quaranta (Pedale Senaghese)
9. Matteo Giubergia (Pedale Sanmaurese)
10. Luca Buttini (Pedale Senaghese)

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)