L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

VALGATARA (VR) – Una condizione ottimale e risultati sempre più convincenti. Filippo Zana ancora una volta si ripete e dipinge un altro week-end magico. Terzo al sabato e primo nella gara di domenica. Due ottime prove, disputate con grandissima autorevolezza. “Anche se nella gara di sabato ho perso probabilmente l’attimo fuggente”, spiega Zana in riferimento alla prova di Cogollo del Cengio, provincia di Vicenza. “Per il sottoscritto”, riattacca, “è quasi l’appuntamento di casa. Purtroppo una fuga ha fatto saltare il banco ed ha sorpreso anche la nostra squadra. Sono quasi arrivato a riprendere tutti nel finale, ma ormai era troppo tardi. Ci è mancato poco, ma alla fine ho desistito e mi sono accontentato del terzo posto. La rivincita comunque me la sono guadagnata poche ore dopo”.

Decisamente meglio infatti nell’appuntamento domenicale. Nel 5° Trofeo San Rustico, con partenza da Arbizzano e arrivo a Valgatara, il team Autozai Contri Bianchi non ha davvero avuto rivali. Squadra perfetta con Zana trionfatore in un duello con altri portacolori veronesi. “Me la sono giocata con El Gouzi (Ausonia) e Carpene (Cipollini Assali Stefen)”, il racconto del classe 99’. “E’ stato un bel duello a colori veronesi, che alla fine mi sono portato a casa. Ho battuto Carpene in volata sul traguardo. Sono decisamente soddisfatto. Questa sesta vittoria stagionale ha un peso specifico importante. Ora però non devo mollare e mantenere sempre questa condizione. Si stanno avvicinando appuntamenti importanti della nostra stagione. Ora il mondo Autozai Contri Bianchi ha finalmente trovato la compattezza ideale. Ci possiamo togliere ancora molte soddisfazioni”.

Filippo Zana trionfa a Valgatara

Filippo Zana trionfa a Valgatara (foto Rodella)

ORDINE D’ARRIVO:

Iscritti: 155    Partiti: 120    

1. Filippo Zana (Autozai Contri) km 126 in 3h14’05” media 38,952 km/h
2. Samuele Carpene (Cipollini Assali Stefen) 
3. Luca Rastelli (Cc Cremonese 1891 Gruppo Arvedi) a 31″
4. Martin Nessler (Us Ausonia Csi Pescantina)
5. Laurent Rigollet (Cc Cremonese 1891 Gruppo Arvedi)
6. Omar El Gouzi (Us Ausonia Csi Pescantina)
7. Alessio Gasparini (Us Ausonia Csi Pescantina)
8. Luca Cavallo (Vigor Cycling Team)
9. Pietro Olocco (Vigor Cycling Team)
10. Andrea Barbierato (Energy Team)

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)