L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

ORIO (SPAGNA) – Lo spagnolo Xavier Cañellas della Caja Rural-Seguros RGA ha vinto lo sprint ristretto tra una ventina di corridori che ha deciso la terza tappa della 45/a Bidasoa Itzulia – Vuelta al Bidasoa, corsa oggi con partenza e arrivo a Orio, in Spagna (foto Soncini). Secondo posto per il belga Julian Mertens (VL Tecnics Esperza) e terzo l’italiano Matteo Sobrero (Team Colpack) che già aveva vinto la frazione di ieri. L’altro spagnolo Sergio Samitier (Lizarde) resta al comando della classifica generale ad una sola tappa dalla conclusione della corsa a teppe basca.

In classifica generale, quando manca una sola tappa al termine, comanda ai punti lo spagnolo Sergio Samitier (Lizarde) con lo stesso tempo di Matteo Sobrero. Terzo è il belga Martens a 10” e quarto Marco Negrente della Colpack a 13”. Si preannuncia un finale elettrizzante.

Ma andiamo con ordine e raccontiamo prima quello che è successo oggi. La prima parte di gara è caratterizzata da una corposa fuga forte di una ventina di unità. Si inseriscono Alessandro Covi e Simone Guizzetti. Il percorso propone un primo Gpm di terza categoria e in salita restano in 12 a condurre con Matteo Sobrero che riesce a rientrare davanti. Covi vince il traguardo volante, ma poi vengono tutti ripresi. Alessandro Fedeli rafforza la sua leadership nella classifica degli scalatori vincendo il Gpm più impegnativo di giornata.

Nel finale restano una ventina di corridori davanti a contendersi la vittoria. Su uno strappo a due chilometri dall’arrivo Fedeli prova a giocare d’anticipo, ma viene ripreso appena dopo lo scollinamento e tutto si decide nella volata che premia Cañellas.

Alessandro Fedeli leader della classifica degli scalatori

Alessandro Fedeli leader della classifica degli scalatori (foto Soncini)

La Colpack è sempre al comando della classifica a squadre, Fedeli, come detto, è il leader degli scalatori, Covi ha indossato la maglia di capoclassifica dei traguardi volanti e Sobrero è il migliore degli stranieri.

Domani quarta e ultima tappa, breve, di soli 77,5 chilometri, ma molto impegnativa con tre salite di prima categoria. Considerati i distacchi ristretti in classifica ci si attende una grande battaglia. Partenza e arrivo a Irun.

ORDINE D’ARRIVO:

1. Xavier Cañellas (Spa) Caja Rural-Seguros RGA 3:08:03
2. Julian Mertens (Bel) VL Tecnics Esperza
3. Matteo Sobrero (Ita) Team Colpack
4. Sergio Samitier (Spa) Lizarte
5. Johnatan Cañaveral (Col) Gsport-Valencia Esports
6. Alessandro Fedeli (Ita) Team Colpack
7. Julien Mortier (Bel) Sel. Wallone
8. Mauricio Orozco (Col) Quick-Step Telco’m Gimex
9. Eduardo Llacer (Spa) Aldro Team
10. Lucas De Rossi (Fra) Vc La Pomme Marseille

CLASSIFICA GENERALE:

1. Sergio Samitier (Spa) Lizarte 08:25:09
2. Matteo Sobrero (Ita) Team Colpack
3. Julian Mertens (Bel) VL Tecnics Esperza a 10″
4. Marco Negrente (Ita) Team Colpack a 13″
5. Lucas De Rossi (Fra) Vc La Pomme Marseille
6. Eduardo Llacer (Spa) Aldro Team a 22″
7. Fernando Barcelo (Spa) Fundacion Euskadi a 23″
8. Txomin Juaristi (Spa) Baque-Campos Team)
9. Carlos Cobos (Spa) Caja Rural-Seguros RGA a 24″
10. Xavier Cañellas (Spa) Caja Rural-Seguros RGA a 26″

(Servizio a cura di Giorgio Torre)

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)