PETOSINO (BG) – Petosino, come già visto nel 2015, è terra di enduristi. Lo confermano i 300 iscritti di ieri mattina e la grande voglia, nonostante la pioggia di sabato notte, di partecipare a questo classico appuntamento primaverile.

La sfida è stata accesa fin da subito, con l’ottima prestazione di Marcello Pesenti (Team Airoh Ion Santacruz) che primeggia nella PS1 davanti a Marco Milivinti (GB Rifar Mondraker) e al capitano Bruno Zanchi (Team Airoh Ion Santacruz).

Piccola risalita e si ritorna in cima per percorrere la PS2, dove uno strepitoso Marco Milivinti impone a tutti i rivali un distacco importante si aggiudica la PS, seguito dall’ottimo Davide Sottocornola (Team Cicobikes DSB) e da Pesenti.

Il podio Elite della gara di Petosino

Il podio Elite della gara di Petosino

Per alcuni risulterà troppo impegnativa, per altri comuLa novità della partenza invertita (in questo caso dal 300 al nr. 1) rende lo scontro al vertice incerto fino alla fine, complice anche il leggero strato di fango presente a fine PS3 e causato dalle recenti piogge.nque adeguata ad una gara di questo livello. Ma la sfida al vertice, nonostante questo imprevisto, vede ancora la zampata di Marco Milivinti che si impone su Zanchi e sul local Thomas Oldrati.

Tra le donne, altra sfida importante tra Louise Paulin (Team Airoh Ion Santacruz) e Alia Marcellini (Team Cingolani) che si conclude con la vittoria della svedese, terza classificata Bruna Benedusi (Team Alba Orobia Bike).

Lelia Tasso della GB Rifar Mondraken

Lelia Tasso della GB Rifar Mondraken

Nelle categorie giovanili si segnalano le vittorie dell’esordiente Finn Whelan (Team Emmebike), dell’allievo Andrea Bosticardo (Scuola MTB Flowerbike) e tra le ragazze la bergamasca Lelia Tasso (GR Rifar Mondraker). Tra gli Juniores vince Alberto Stopani (Scuola MTB Lago).

(fonte: EnduroCupLombardia.it)