PIEVE DI SOLIGO (TV) – Il 28° Trofeo Gd Dorigo era la corsa più importante della domenica di ciclismo Juniores. Un appuntamento di prestigio, arricchito dalla presenza dei migliori corridori internazionali della categoria. C’era anche il campione del mondo Juniores Felix Gall ed è stato proprio l’austriaco, in maglia iridata, a vincere e a scrivere il suo nome nell’albo d’oro della corsa.

Felix Gall ha approfittato del momento topico. E’ scattato al termine di uno strappetto. Lasciando la compagni di altri cinque avversari con i quali si era avvantaggiato dopo l’ultima scalata al Cà del Poggio. Dietro non c’è stata intesa per organizzare l’inseguimento e Gall è andato a vincere.

La volata del gruppetto inseguitore, a 38 secondi, è stata vinta da Matteo Donegà (Ss Sancarlese Phonix) che si è preso la piazza d’onore davanti allo sloveno Tadej Pogacar (Team Radenska).

ORDINE D’ARRIVO:
Iscritti: 200   Partiti: 195

1. Felix Gall (LRV Tirol) km 134,7 in 3h33’00” media 37,944 km/h
2. Matteo Donegà (Ss Sancarlese Phonix) a 38”
3. Tadej Pogacar (Team Radenska)
4. Ziga Horvat (Naz. Slovenia)
5. Alberto Zanoni (Contri)
6. Samuele Battistella (Cyberteam Breganze)
7. Massimo Orlandi (Ss Sancarlese Phonix) a 40”
8. Marco Casarini (Cc Canturino 1902) a 1’18”
9. Jaka Primozic (Team Sava Kranj)
10. Andrea Innocenti (Team Franco Ballerini)