MONZA (MB) – Seconda vittoria della stagione per il veneziano Francesco Lamon. Il Team Colpack si conferma nell’84/a Medaglia D’Oro Città di Monza – 39° Trofeo Angelo Schiatti,la gara ciclistica organizzata dal Pedale Monzese all’interno dell’Autodromo Nazionale di Monza e riservata ad Elite e Under23. Dopo il successo di Riccardo Minali un anno fa, anche oggi è stata la formazione bergamasca a dettare legge sul mitico rettilineo del Gran Premio d’Italia di Formula 1. Lamon si è lasciato alle spalle il marchigiano Rino Gasparrini (Beltrami TSA Argon 18 Tre Colli) ed il compagno di squadra e vincitore uscente Riccardo Minali.

Il podio di Monza

Il podio di Monza con il presidente Beppe Colleoni (foto Rodella)

In programma 144,8 chilometri suddivisi in 25 giri del circuito. Fortunatamente la pioggia concede una tregua. Pronti, via e nasce subito l’azione che non ti aspetti. All’attacco un quartetto tutto griffato Colpack. Davanti ci sono Filippo Ganna, Simone Consonni, Federico Sartor e Riccardo Minali.

Grande festa per il Team Colpack

Grande festa per il Team Colpack (foto Rodella)

La pista dell’Autodromo ispira loro l’idea di provare questa balle azione. Restano all’attacco per circa 100 chilometri con un vantaggio che oscilla sempre tra i 20 e i 40 secondi dal gruppo. Potremmo dire prove di quartetto per loro. Il primo poi a cedere e Minali, l’ultimo Consonni. La Colpack si riorganizza in fretta e prepara alla perfezione la volata per la splendida vittoria di Lamon. Nel finale una caduta coinvolge la seconda parte del gruppo.

La vittoria di Francesco Lamon all'Autodromo di Monza

La vittoria di Francesco Lamon all’Autodromo di Monza (foto Rodella)

ORDINE D’ARRIVO:
Iscritti: 198, Partiti: 161, Arrivati: 79.

1. Francesco Lamon (Team Colpack) km 144,800 in 3h00’07” media 48,235 km/h
2. Rino Gasparrini (Beltrami TSA Argon 18 Tre Colli)
3. Riccardo Minali (Team Colpack)
4. Leonardo Fedrigo (Cipollini Iseo Serrature Rime)
5. Andrei Voicu (Team Palazzago Amarù)
6. Alessio Brugna (Team Palazzago Amarù)
7. Imerio Cima (Viris Maserati Sisal Matchpoint)
8. Daniele Cazzola (Cipollini Iseo Serrature Rime)
9. Cristian Comaglio (F. Magni – Flandrese Love – Boltiere)
10 Luca Muffolini (Team Colpack)

(Servizio a cura di Giorgio Torre)