CASTELFIDARDO (AN) – Il valtellinese Nicola Bagioli della Zalf Euromobil Désirée Fior ha vinto il primo atto della 35/a Due Giorni Marchigiana a Castelfidardo (Ancona). Il corridore lombardo ha fatto suo il Gran Premio Santa Rita anticipando sul rettilineo in salita il bielorusso del Team Palazzago Amarù, Aleksandr Riabushenko, e Leonardo Basso della Selle Italia Cieffe Ursus.

Braccia al cielo, quarta vittoria stagionale a Castelfidardo per Nicola Bagioli

Braccia al cielo, quarta vittoria stagionale a Castelfidardo per Nicola Bagioli

Un successo, quello di Bagioli, costruito grazie all’ottimo lavoro dell’intero gruppo diretto da Luciano Rui, Gianni Faresin e Luciano Camillo: i ragazzi in casacca bianco-rosso-verde, infatti, sono stati presenti in tutti i tentativi di fuga, inserendo Giacomo Zilio in quello più pericoloso di giornata e, una volta che il plotone è tornato a compattarsi hanno lanciato la progressione vincente del 21enne di Lanzada (So).

Sulla rampa che conduce al traguardo di S. Agostino sono stati proprio gli alfieri di patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior a imporre il proprio passo che ha messo alla frusta l’intero gruppo e ha spianato la strada per il rush finale piazzato da Nicola Bagioli.

Andrea Bagioli (Zalf-Fior) vincitore della prima prova della Due Giorni Marchigiana

Andrea Bagioli (Zalf-Fior) vincitore della prima prova della Due Giorni Marchigiana

“Questa è una vittoria di squadra” ha confermato dopo il traguardo Bagioli, alla quarta affermazione stagionale “I miei compagni sono stati straordinari, grazie al loro lavoro abbiamo affrontato la salita finale ad un ritmo elevatissimo, mettendo in difficoltà tutti gli avversari più temibili; io sono riuscito ad accelerare negli ultimi trecento metri e questo mi ha permesso di tagliare il traguardo a braccia alzate. E’ una gioia bellissima che voglio condividere con tutti i miei compagni di squadra, a partire da Giacomo Zilio che è stato in fuga per buona parte della gara e, una volta ripreso, si è messo in testa al gruppo per tirare con me”.

Il podio del Gp Santa Rita

Il podio del Gp Santa Rita

Domani la seconda prova con il Trofeo Città di Castelfidardo.

ORDINE D’ARRIVO:

1 BAGIOLI Nicola (Zalf Euromobil Désirée Fior) km 171 in 4h11′ media 40.996 km/h
2 RIABUSHENKO Aleksandr (Team Soligo Amarù Sirio Palazzago) 3″
3 BASSO Leonardo (Selle Italia Cieffe Ursus)
4 MARTINELLI Ivan (Aran Cucine)
5 MOSCA Jacopo (Viris Maserati Sisal Chiaravalli)
6 GAZZARA Michele (Norda MG.Kvis Vega)
7 TERENZI Mattia (Gc Porto S.Elpidio)
8 GABBURO Davide (Zalf Euromobil Désirée Fior)
9 FINOCCHI Alessio (Uc Pistoiese)
10 ZULLO Antonio (Futura Team Rosini)