LONDRA (GRAN BRETAGNA) – La INEOS Grenadiers conferma che Ethan Hayter ha firmato un nuovo contratto fino alla fine della stagione 2024.

Il 23enne britannico, fresco vincitore del Tour de Pologne, ha mostrato una progressione fantastica da quando è diventato professionista con la squadra nel 2020, accumulando già 16 vittorie tra i professionisti.

947 amici si sono già iscritti al canale Telegram BICITV.
Per ricevere aggiornamenti in tempo reale sul mondo del ciclismo, unisciti a loro cliccando qui.

Che si tratti di vittorie con sprint di gruppo, in gruppi ridotti, in prove a cronometro o persino in solitaria su arrivi in salita, Hayter si è distinto come uno dei giovani talenti a tutto tondo più interessanti del ciclismo e continuerà il suo sviluppo con la formazione britannica.

Hayter sarà affiancato dal fratello minore Leo nella squadra a partire da questa stagione e a tempo pieno dal 2023. I due fanno parte di un nucleo di giovani talenti britannici in espansione inseriti nell’organico della Ineos Grenadiers.

Ethan ha dichiarato: “Sono davvero orgoglioso di prolungare il mio contratto con la squadraL’obiettivo è chiaro: continuare a vincere altre gare WorldTour, partecipare ai Campionati del Mondo e fare qualche Grande Giro. Credo di essere nell’ambiente migliore per continuare a vincere nelle prossime stagioni”.

Il due volte campione nazionale britannico a cronometro ha fatto passi da gigante a livello WorldTour nel 2022 e si è messo in posizione per fare il suo debutto nei Grandi Giri alla prossima Vuelta a Espana. Medaglia d’argento olimpica a Tokyo 2022, Hayter punta anche a futuri successi su pista, in linea con l’impegno della squadra a sostenere una rosa crescente di atleti multidisciplinari.

Il vice direttore di squadra Rod Ellingworth non vede l’ora di assistere ai continui progressi di Hayter: “Ethan è uno di quei corridori che spesso passano inosservati, il che è incredibile se si considera il palmares che ha già scritto. È in prima linea nel gruppo di giovani che stiamo costruendo qui e siamo rimasti entusiasti del suo sviluppo e del suo atteggiamento. Sono entusiasta dei risultati che potrà raggiungere in questo sport e sarà bello vederlo correre al fianco del fratello Leo”.