L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

ZURIGO (SVIZZERA) – Il Tour de Suisse ha scelto di annullare l’edizione 2020, considerata l’emergenza Coronavirus in corso, e di rimandare l’appuntamento al 2021. Il Giro di Svizzera era in programma dal 7 al 14 giugno 2020, inevitabile che non si potesse svolgere. Gli organizzatori hanno però deciso di non provare nemmeno a recuperare l’evento, ma di dare appuntamenti direttamente al prossimo anno.

Anche in questo caso si tratta di un evento storico, in quanto l’ultima volta che non si era corso il Giro di Svizzera era durante la Seconda Guerra Mondiale. La scelta è stata dettata dal buon senso, visto che lo stop alle gare imposto al momento fino al 1 giugno dava loro la possibilità di provare ad organizzare la corsa: “Una decisione davvero difficile, dettata da questa emergenza sanitaria – spiega il co-direttore del comitato organizzatore Olivier SennMa è nostro compito garantire certezze e sicurezze ai partecipanti, tifosi e partners. Ringraziando tutti coloro che ci hanno sostenuto, assicuriamo che ci metteremo subito al lavoro per l’edizione dell’anno prossimo”.

Probabile che nel 2021 la corsa riconfermerà in gran parte il percorso che era stato progettato per quest’anno.

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)