L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

ZURIGO (SVIZZERA) – Il comitato esecutivo dell’Unione Ciclistica Internazionale (UCI) si è riunito gli scorsi due giorni a Zurigo, in Svizzera, prima del Mondiali Ciclocross 2020. Sono state prese importanti decisioni in particolare rivolte allo sviluppo della disciplina del ciclocross e per rinforzare la lotta al doping.

Sono stati approvati alcuni emendamenti al Regolamento UCI Ciclocross riguardanti la riforma della Coppa del Mondo Ciclocross volti a dare una dimensione più internazionale all’evento. I cambiamenti saranno effettivi a partire dall’inizio della stagione 2020-2021. Nelle prossime settimane sarà pubblicato il nuovo regolamento.

La nuova formula della UCI Cyclo-cross World Cup, la cui organizzazione è stata affidata alla società Flanders Classics, entrerà in vigore dal 2020. La prima novità riguarda l’incremento del numero di prove delle serie (14 nella nuova formula, contro le 9 di quella attuale), al fine di permettere una migliore distribuzione geografica. Al massimo la metà degli eventi dovranno essere ospitati dal Belgio, in questo modo si garantisce l’inclusione di eventi classici, popolari e di prestigio. Le altre prove dovranno essere ospitate da nazioni che sono attive sulla scena internazionale e che vogliono sviluppare il ciclocross nel proprio Paese.

La prima edizione della Coppa del Mondo Ciclocross in questo nuovo format si comporrà delle seguenti 14 prove:

Date Venue Categories
04.10.2020 Waterloo (USA) ME WE  –  –  –
18.10.2020 Dublin (IRL) ME WE MU MJ WJ
25.10.2020 Zonhoven (BEL) ME WE  –  –  –
01.11.2020 Overijse (BEL) ME WE  –  –  –
15.11.2020 Tábor (CZE) ME WE MU MJ WJ
22.11.2020 Koksijde (BEL) ME WE  –  –  –
29.11.2020 Besançon (FRA) ME WE MU MJ WJ
06.12.2020 Wachtebeke (BEL) ME WE  –  –  –
13.12.2020 Antwerp (BEL) ME WE  –  –  –
20.12.2020 Namur (BEL) ME WE MU MJ WJ
27.12.2020 Diegem (BEL) ME WE MU MJ WJ
03.01.2021 Hulst (NED) ME WE  –  –  –
17.01.2021 Villars (SUI) ME WE MU MJ WJ
24.01.2021 Hoogerheide (NED) ME WE MU MJ WJ
ME: Men Elite, WE: Women Elite, MU: Men Under-23, MJ: Men Junior, WJ: Women Junior
Oltre ad incoraggiare la partecipazione delle categoria dei più giovani a questa nuova serie, l’UCI ha approvato anche la creazione di squadre di alto livello di ciclocross, che saranno denominate UCI Professional Cyclo-cross Teams. L’obbiettivo è quello di facilitare la partecipazione di specialisti del ciclocross e delle loro squadre anche agli eventi su strada, in modo da dare maggiore visibilità agli sponsor che investono in queste squadre. Sarà possibile per gli UCI Professional Cyclo-cross Teams partecipare a gare su strada a partire dal gennaio 2021.
Per quanto riguarda l’anti-doping, l’UCI ha preso la decisione di trasferire attività del programma anti-doping all’International Testing Agency (ITA) dal 1° gennaio 2021. ITA è un organizzazione internazionale costituita in forma di fondazione no-profit con sede a Losanna (Svizzera). Un’iniziativa promossa dal Movimento Olimpico con il supporto di World Anti-Doping Agency (WADA).
Per quanto riguarda gli eventi sono stati assegnati i seguenti Mondiali:
  • 2020 UCI Pump Track World Championships: Leogang (Austria)
  • 2021 and 2024 UCI Para-cycling Track World Championships: Rio de Janeiro (Brazil)
  • 2024 UCI Cyclo-cross World Championships: Tábor (Czech Republic)
  • 2025 UCI Cyclo-cross World Championships: Fédération Française de Cyclisme.
L’UCI ha anche approvato i seguenti calendariManagement Committee also approved the following calendars:
L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)