L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

PESSANO CON BORNAGO (MI) – Mancano ormai meno di 24 ore alla Pessano-Roncola – 37° Trofeo MP Filtri – Bruno Pasotto a.m., una tra le più prestigiose classiche in salita del panorama nazionale per la categoria Elite e Under 23.

Alla manifestazione organizzata dall’Uc Pessano risultato iscritti 179 concorrenti, come si dice in questi casi, l’evento ha fatto il pieno. Il numero dorsale 1 sarà sulle spalle di Andrea Di Renzo (VPM Porto Sant’Elpidio Monte Urano), reduce dal Giro del Veneto, e che tornerà sulle strade della Lombardia per difendere lo scettro conquistato un anno fa. Tra le squadre più quotate la bresciana Biesse Carrera, che schiera Simone Ravanelli e Stefano Taglietti, il Team Colpack con gli scalatori Andrea Bagioli, Davide Botta e Davide Baldaccini, la Casillo – Maserati con l’azzurro Alessandro Monaco e la Zalf-Fior con Aldo Caiati, Edoardo Faresin e Matteo Zurlo. Presenti anche due formazioni svizzere: il Velo Club Mendrisio e la Speeder Cycling Team.

Il percorso della competizione propone: partenza da Pessano con Bornago (Milano) – presso la sede della MP Filtri in via 1° Maggio – alle ore 10. Primo tratto in circuito da 14,7 km da ripetere per 5 volte, poi il tratto in linea che da Pessano, passando per Villa d’Adda, conduce fino all’arrivo in salita di Roncola (Bergamo), arrivo previsto intorno alle ore 13,30. In totale i corridori dovranno percorrere 148,90 km.

 

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)

Allegati: