SOMMA LOMBARDO (VA) – Con la partecipazione ieri alla Coppa San Bernardino di Lugo è scattata ufficialmente ieri la prima stagione agonistica della società Aries Cycling. Una nuova realtà della categoria Elite e Under 23 nata con la volontà di permettere di continuare a gareggiare ad alcuni atleti volentorosi, ma rimasti senza una collocazione.

Il progetto di questa nuova squadra è nato nel parcheggio delle poste di Somma Lombarda: l’idea di formare il team, dopo vari contatti con altri sodalizi per collocare i corridori, ma non andati a buon fine, è arrivata dalla grinta di Paolo Zanetta e lo scorso 13 ottobre è partita l’avventura.

Il nome richiama all’Ariete, come il segno zodiacale dell’ideatore del team, nome particolare per un’associazione che opera nel ciclismo, ma che denota con quale grinta e volontà sia stata creata. Paolo Zanetta presidente, Silvio Piero Cerutti vice presidente, Nada Boeri segretaria, Nazzarena Agnelli consigliere, Fabio Pavani consigliere e meccanico della squadra, Andrea Pavani consigliere e direttore sportivo. Queste persone formano il direttivo dell’associazione.

Il progetto ha preso forma anche grazie alla collaborazione di: LEPONTIA by Cheula che ha fornito le biciclette, OMC di Alba che ha fornito le guarniture per le stesse, Impresa edile ZANETTA PAOLO, TRAVAGLIA srl di Gattinara che ha procurato l’ammiraglia che assisterà gli atleti nelle gare, INCOSPORT per gli integratori, RISARCISKO sns di Limbiate per i caschi, DIST cycling store di Biella per l’abbigliamento, DECATHLON di Castelleto Ticino per il materiale da riposo.

La rosa dell’Aries Cycling 2019:

MATTIA BACCINELI di Brescia under 23 al primo anno nella categoria, proveniente dall’Aspiratori Otelli, passista
scalatore;

MASSIMO BELOLI di Bergamo under 23 anche lui al primo anno, arriva dalla Tex, nel 2018 ha partecipato ad uno
stage con la Nippo Fantini, velocista;

STEFANO ALBERTI di Limbiate al terzo anno nella categoria proviene dalla Garlaschese, polivalente;

STEFANO CERUTTI di Borgomanero al secondo anno, arriva dalla Speeder (Svizzera), polivalente;

CHRISTIAN ZANETTA di Gargallo, decano della squadra, elite al primo anno nel 2018 alla Speeder, velocista,
durante il resto della stagione, parteciperà inoltre a gran parte delle gare del calendario NAZIONALE e qualora se ne
presentasse l’opportunita a qualche manifestazione all’estero.