L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

HONG KONG – Non poteva partire meglio la sesta ed ultima tappa di Coppa del Mondo pista, in programma ad Hong Kong: dopo strepitose qualifiche, nel primo giorno di gare entrambi i quartetti azzurri conquistano la finale per l’oro nell’Inseguimento a squadre. Al femminile, Letizia Paternoster, Elisa Balsamo, Marta Cavalli e Martina Alzini fanno bottino pieno e agguantano la finalissima segnando anche il nuovo record italiano: con 4’17″438, le “Rocket Girls” hanno inflitto quasi sette secondi alle australiane ed in finale si batteranno con la Germania (4’21″397), che ha sconfitto la Nuova Zelanda sul filo di lana.

Partenza perfetta anche per Filippo Ganna, Liam Bertazzo, Michele Scartezzini e Francesco Lamon, che con il tempo di 3’55″383 hanno nettamente battuto la Germania. I ragazzi se la vedranno con gli Stati Uniti (3’54″358​), vincenti nel primo round contro la Francia (3’56″045), in lotta per il bronzo contro l’Australia.

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)