L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

LERICI (SP) – Nella seconda semitappa della prima tappa dell’internazionale 43° Giro della Lunigiana sale in cattedra Karel Vacek, atleta della Rep. Ceca ma tesserato in Italia per il Team Giorgi, che questo pomeriggio ha vinto la seconda semitappa della prima tappa, una cronometro in salita a Castelnuovo Magra di soli 3,5 km percorso con il tempo di 7’12” alla media di 29,100 km/h. 

Grande prestazione per il corridore caro a patron Carlo Giorgi che, dopo il terzo posto di domenica scorsa al Trofeo Paganessi, oggi si è riconfermato ai vertici internazionali della categoria, a meno di un mese dai Campionati del Mondo di Innsbruck. La vittoria ottenuta oggi in salita assume ancora maggiore valore perché Vacek è riuscito a battere, seppur per un solo centesimo di secondo, il giovane fenomeno belga e campione europeo in carica Remco Evenepoel che in mattinata aveva vinto allo sprint la prima semitappa. Terzo a 15” il norvegese Sindre Brein.

Evenepoel, comunque, conserva la maglia verde di leader della classifica generale dove a rafforzato il suo primato dopo avere dimostrato già in questa giornata di avere tutte le intenzioni di vincere questo Giro della Lunigiana.

Tra gli italiani bravissimo l’azzurro Tommaso Nencini, il migliore in classifica ora al terzo posto, e bene anche Antonio Tiberi ed Alessandro Fancellu.

Domani seconda tappa da Bocca di Magra a Fiumaretta di km 100.

Karel Vacek in azione nella cronoscalata del Giro della Lunigiana

Karel Vacek in azione nella cronoscalata del Giro della Lunigiana (foto Rodella)

CLASSIFICA CRONOMETRO: 

1. Karel Vacek (Rep. Ceca) Km 3,500, in 7’12”99, media 29,100 km/h 
2. Remco Evenepoel (Belgio) a 0″14 
3. Sindre Brein (Norvegia) a 15″
4. Ilan Van Wilder (Belgio)
5. Emanuele Ansaloni (Emilia Romagna) a 17″
6. Antonio Tiberi (Toscana) a 19″
7. Tommaso Nencini (Naz. Italia) a 20″
8. Alessandro Fancellu (Lombardia) a 21″
9. Vojtech Repa (Rep. Ceca) a 26″
10. Xandres Vervloesem (Belgio) a 27″

CLASSIFICA GENERALE:

1. Remco Evenepoel (Belgio) 1:41’11
2. Ilan Van Wilder (Belgio) a 36”
3. Tommaso Nencini (Naz. Italia) a 41”
4. Xandres Vervloesem (Belgio) a 47”
5. Vojtech Repa (Rep. Ceca)
6. Marium Mayrhofer (Germania) 
7. Jakob Geβner (Germania) 
8. Martin Nessler (Trento) 
9. Marco Frigo (Friuli Venezia Giulia) 
10. Edoardo Zambanini (Naz. Italia)

(Servizio a cura di Giorgio Torre)

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)