L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

KITZBUHELER HORN (AUSTRIA) – Il belga Ben Hermans ha vinto la terza tappa, la prima con arrivo in salita del Giro d’Austria. Con un allungo nel chilometro finale, il corridore della Israel Cycling Academy ha staccato i sette uomini che componevano il gruppetto di testa nel finale di frazione. Secondo posto per l’austriaco Hermann Pernsteiner della Bahrain Merida e terzo l’italiano Dario Cataldo dell’Astana. Il belga ha vestito anche la maglia di leader della corsa dopo la Kufstein-Kitzbüheler Horn di 133,6 km.

ORDINE D’ARRIVO:

1. Ben Hermans (Israel Cycling Academy) in 3h30’11”
2. Hermann Pernsteiner (Bahrain Merida Pro Cycling Team) a 9″
3. Dario Cataldo (Astana Pro Team) a 15″
4. Matteo Badilatti (Team Vorarlberg Santic) a 25″
5. Patrick Schelling (Team Vorarlberg Santic)
6. Mark Padun (Bahrain Merida Pro Cycling Team) a 35″
7. Mark Christian (Aqua Blue Sport) a 37″
8. Javier Moreno (Delko Marseille Provence Ktm) a 43″
9. Andrey Zeits (Astana Pro Team) a 45″
10. Giovanni Carboni (Bardiani – Csf) a 50″

CLASSIFICA GENERALE:

1. Ben Hermans (Israel Cycling Academy) a 11h26’33”
2. Hermann Pernsteiner (Bahrain Merida Pro Cycling Team) a 18″
3. Dario Cataldo (Astana Pro Team) a 26″
4. Patrick Schelling (Team Vorarlberg Santic) a 40″
5. Matteo Badilatti (Team Vorarlberg Santic)
6. Mark Christian (Aqua Blue Sport) a 47″
7. Mark Padun (Bahrain Merida Pro Cycling Team) a 50″
8. Javier Moreno (Delko Marseille Provence Ktm) a 58″
9. Andrey Zeits (Astana Pro Team) a 1’00”
10. Giovanni Carboni (Bardiani – Csf) a 1’05”

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)