L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

COMANO TERME (TN) – È lombarda la prima maglia tricolore assegnata ai Campionati Italiani Giovanili su strada Terme di Comano 2018. Ad esultare è la cremasca Federica Venturelli del Gs Cicli Fiorin che in uno sprint a due ha superato in maniera netta la corregionale Marta Pavesi, lecchese della Valcar-PBM. Completa il podio la padrona di casa Sara Piffer, trentina del Velo Sport Mezzocorona. 

Per la Venturelli si tratta della terza affermazione stagionale su strada, quest’anno aveva già lasciato il segno a Dro e a Roletto, ma cosa ancor più significativa, in questo 2018 è la seconda maglia tricolore della giovane atleta cremonese classe 2015 che già nel mese di gennaio alle Capannelle di Roma si era laureata campionessa italiana del ciclocross. Un piccolo record. E record nel record è anche quello di cui si può fregiare la piccola comunità di San Bassano, nella provincia di Cremona, che conquista due maglie tricolori nel ciclismo, nel giro di 13 giorni. Vivono in questa località, infatti, sia la neo campionessa italiana Donne Elite Marta Cavalli che la stessa Federica Venturelli che oggi ha festeggiato a Comano Terme. 

La volata di Federica Venturelli su Marta Pavesi a Comano Terme

La volata di Federica Venturelli su Marta Pavesi a Comano Terme (foto Fabiano Ghilardi)

Alla partenza si sono schierate 114 atlete. Partenza dal Fiavè con il sindaco, nonché presidente del Comitato Organizzatore, Angelo Zambotti a fare da starter. La corsa non ha fatto registrare particolari spunti di cronaca. Qualche timido allungo, ma nulla di significativo per buona parte della manifestazione. 

La miccia si accende sull’ultimo strappo di giornata quando allunga Marta Pavesi poi raggiunta da Federica Venturelli. Le due scollinano con una decina di secondi di vantaggio, si buttano in discesa, inseguite dalla trentina Sara Piffer. La situazione non cambia fino al traguardo dove lo spunto più veloce è quello dell’atleta della Cicli Fiorin. 

Il podio Donne Esordienti 1° anno del Campionato Italiano su strada 2018

Il podio Donne Esordienti 1° anno del Campionato Italiano su strada 2018 (foto Fabiano Ghilardi)

ORDINE D’ARRIVO:

Iscritti: 126, Partite: 114, Arrivate: 78.

1. Federica Venturelli (Gs Cicli Fiorin) km 42,100 in 1h18’39” media 32,117 km/h
2. Marta Pavesi (Valcar-PBM)
3. Sara Piffer (Velo Sport Mezzocorona) a 19″
4. Tanya Donati (Ciclistica Bordighera)
5. Chiara Marcon (Gs Young Team Arcade)
6. Vanessa Benuzzi (Team Nuvolento) a 30″
7. Ilaria Prevedello (Sc Leandro Faggin Mag Elettronica)
8. Valentina Zanzi (Re Artù Factory Team)
9. Camilla Locatelli (Valcar-PBM)
10. Elettra Paganelli (Gs Cicli Fiorin)

(Servizio a cura di Giorgio Torre)

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)