L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

ROMA (RM) – Chris Froome (Team Sky) diventa il primo britannico della storia a vincere il Giro d’Italia, indossando la maglia rosa di leader della classifica generale ed alzando il Trofeo Senza Fine. Incoronazione del nuovo re è avvenuta nello scenario mitico della capitale Roma, all’ombra del Colosseo. Al secondo e terzo posto in classifica si sono classificati rispettivamente Tom Dumoulin (Team Sunweb) e Miguel Angel Lopez (Astana Pro Team).

Un successo che ha impresso il marchio forte della leggendaria impresa firmata da Froome nella giornata di venerdì con cui ha ribaltato le sorti di questo Giro 101 che dopo 21 tappe ha saputo regalare uno spettacolo bellissimo. 

Nella tappa di oggi il collegio dei commissari, d’accordo con la direzione di corsa, ha deciso di neutralizzare i tempi dopo che la gara aveva percorso tre giri. Gli abbuoni previsti per la Tappa 21 sono stati cancellati. I punti sono stati assegnati regolarmente. Questo in conseguenza alla protesta e alla richiesta dei corridori del gruppo – portavoce si sono fatti Elia Viviani e Chris Froome – che hanno lamentato la troppa pericolosità del circuito cittadino di Roma. 

Sam Bennett (Bora – Hansgrohe) ha vinto la ventunesima tappa, Roma-Roma di 115 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Elia Viviani (Quick-Step Floors) e Jean-Pierre Drucker (BMC Racing Team).

Dopo un’ora di spettacolo francamente evitabile, la corsa è partita, ci sono stati attacchi e contrattacchi fin quando la maglia rosa e gli uomini di classifica si sono rialzati godendosi il ponentino romano e arrivando al traguardo ben oltre dieci minuti dopo il vincitore.

La Maglia Rosa Chris Froome, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “È fantastico immergersi nell’atmosfera di Roma. Sono rimasto entusiasta dalla folla e dai monumenti. Ho bisogno di un po’ di tempo per riflettere ma questa gara è stata incredibile. Per ogni ciclista è un sogno avere tutte e tre le maglie di leader dei Grand Tour. Mi sto ancora pizzicando. Non posso credere di essere qui in Maglia Rosa”.

Il vincitore di tappa Sam Bennett ha dichiarato: “Non so come sia riuscito a battere Elia Viviani. Ho sofferto così tanto negli ultimi giorni in montagna… il mio team ha fatto un lavoro fantastico per rientrare sull’ultima fuga. È fantastico aver vinto tre tappe al Giro, ma domani dovrò alzarmi e concentrarmi sul mio prossimo obiettivo: il campionato irlandese. Mi piacerebbe mostrare i nostri colori nazionali sul palcoscenico del mondo”.

Sam Bennett vince a Roma l'ultima tappa del Giro d'Italia 2018

Sam Bennett vince a Roma l’ultima tappa del Giro d’Italia 2018 (foto LaPresse)

LE PILLOLE STATISTICHE

  • Froome è il primo britannico a vincere il Giro ed il primo a salire sul podio dal 1987, quando Robert Millar fu secondo.
  • I 7 vincitori dei tre Grandi Giri: Jacques Anquetil; Alberto Contador; Chris Froome; Felice Gimondi; Bernard Hinault; Eddy Merckx; Vincenzo Nibali.
  • I 3 vincitori dei 3 Grandi Giri consecutivi: Eddy Merckx, 4 consecutivi: Giro e Tour 1972, Vuelta e Giro 1973; Bernard Hinault: Giro e Tour 1982, Vuelta 1983; Chris Froome: Tour e Vuelta 2017; Giro 2018.
  • Per la prima volta dal 1998 (Pantani), il vincitore della classifica generale si aggiudica anche la classifica di miglior scalatore.

ORDINE D’ARRIVO:

1 Sam Bennett (Irl) Bora-Hansgrohe 2:50:49
2 Elia Viviani (Ita) Quick-Step Floors
3 Jean-Pierre Drucker (Lux) BMC Racing Team
4 Baptiste Planckaert (Bel) Katusha-Alpecin
5 Manuel Belletti (Ita) Androni Giocattoli-Sidermec
6 Sacha Modolo (Ita) EF Education First-Drapac p/b Cannondale
7 Niccolò Bonifazio (Ita) Bahrain-Merida
8 Clement Venturini (Fra) AG2R La Mondiale
9 Paolo Simion (Ita) Bardiani CSF
10 Fabio Sabatini (Ita) Quick-Step Floors

CLASSIFICA GENERALE FINALE Giro d’Italia 2018:

1 Chris Froome (GBr) Team Sky
2 Tom Dumoulin (Ned) Team Sunweb 0:00:46
3 Miguel Angel Lopez (Col) Astana Pro Team 0:04:57
4 Richard Carapaz (Ecu) Movistar Team 0:05:44
5 Domenico Pozzovivo (Ita) Bahrain-Merida 0:08:03
6 Pello Bilbao (Spa) Astana Pro Team 0:11:50
7 Patrick Konrad (Aut) Bora-Hansgrohe 0:13:01
8 George Bennett (NZl) LottoNL-Jumbo 0:13:17
9 Sam Oomen (Ned) Team Sunweb 0:14:18
10 Davide Formolo (Ita) Bora-Hansgrohe 0:15:16

MAGLIE:

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Chris Froome (Team Sky)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo – Elia Viviani (Quick-Step Floors)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Chris Froome (Team Sky)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Miguel Angel Lopez (Astana Pro Team)

LINK UTILI:

(Servizio a cura di Giorgio Torre)

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)