L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

FOLGARIA (TN) – Lo spagnolo Pello Bilbao ha vinto la prima tappa del Tour of the Alps, 134,6 km da Arco a Folgaria, in Trentino, regalando un’altra bellissima giornata all’Astana. A meno di 24 ore di distanza dal successo del compagno Michael Valgren all’Amstel Gold Race, il corridore iberico prolunga la scia di successi di questo magnifico avvio di stagione della formazione kazaka (foto Photobicicailotto)

Bilbao – che è anche il primo leader della classifica generale della corsa a tappe dell’Euroregio – si è imposto per distacco emergendo nel finale della salita verso Folgaria dal gruppetto dei migliori. Ha tagliato il traguardo con 6 secondi di vantaggio sul connazionale compagno di team Luis Leon Sanchez (Astana) che ha preceduto il colombiano Ivan Ramiro Sosa Cuervo (Androni-Sidermec). Quarto a dieci secondi Thibaut Pinot (Groupama-FDJ), quinto Chris Froome (Team Sky), sesto Domenico Pozzovivo (Bahrain-Merida) e decimo Fabio Aru (UAE-Team Emirates) a 14 secondi. 

Per il secondo anno di fila, la Astana ha centrato il successo nella prima frazione della corsa del GS Alto Garda: l’anno scorso a imporsi fu l’indimenticato Michele Scarponi, a cui Bilbao ha rivolto il primo pensiero dopo la corsa.

La mia quinta vittoria da professionista ha un sapore speciale, proprio perché arriva ad un anno dall’ultimo successo di ‘Scarpa’. Michele è sempre nei nostri cuori, per noi è una fonte di ispirazione e di motivazione, e quindi ripetere il suo exploit al debutto di questo Tour of the Alps ha un valore ancora più grande. Questa vittoria è dedicata a lui, e alla sua famiglia“, ha dichiarato il vincitore.  

Pello Bilbao primo leader del Tour of the Alps 2018

Pello Bilbao primo leader del Tour of the Alps 2018 (foto Photobicicailotto)

A tenere banco per quasi l’intera giornata è stata una fuga di nove corridori promossa da Bou Company (Nippo Vini Fantini), Alex Turrin (Wilier – Selle Italia), Matthias Krizek (Team Felbermayr), Marco Friedrich (Tirol Cycling Team), Aleksejs Saramotins (Bora Hansgrohe), Davide Ballerini (Androni Sidermec), Pascal Eenkhoorn (Lotto NL – Jumbo), Aleksei Rybalkin (Gazprom-Rusvelo) e Natnael Berhane (Dimension Data). Quasi 100 chilometri di fuga per loro, poi ripresi sulla salita di Serrada soprattutto grazie al lavoro di ricongiungimento svolto dalla Groupama – FDJ.

Proprio il capitano della formazione francese è stato il primo dei big ad accendere le polveri sulla salita finale, ma il Team Sky capeggiato da Froome ha tenuto sotto controllo la situazione. Merita menzione la bella azione solitaria dell’abruzzese Giulio Ciccone (Bardiani CSF) che ha fatto al comando quasi l’intera ascesa, fino a quando è stato raggiungo dal gruppetto guidato dai compagni di Chris Froome. Il britannico ha subito risposto in prima persona anche ad un timido tentativo di allungo di Fabio Aru. 

Nel tratto in discesa dopo lo scollinamento e prima della salita finale verso Folgaria, Pelo Bilbao ha colto l’attimo giusto per allungare e volare via verso una bellissima vittoria.

Domani, Martedì, la seconda tappa da Lavarone ad Alpe di Pampeago – Fiemme (145,5 km). Sarà il grande e atteso arrivo in salita di questo Tour of the Alps, su una salita più volte protagonista del Giro d’Italia, memore – fra gli altri – dei grandi duelli fra Pantani e Tonkov. Domani, l’ascesa finale di 7,7 km al 9,8% metterà alla prova chi al prossimo Giro d’Italia guarda con ambizioni importanti: finora, Froome, Aru, Pinot e Lopez hanno dimostrato di esserci, ma domani il test si farà ancora più severo. 

ORDINE D’ARRIVO:

1 Pello Bilbao (Spa) Astana Pro Team 3:26:41
2 Luis Leon Sanchez (Spa) Astana Pro Team 0:00:06
3 Ivan Ramiro Sosa Cuervo (Col) Androni-Sidermec
4 Thibaut Pinot (Fra) Groupama-FDJ 0:00:10
5 Christopher Froome (GBr) Team Sky
6 Domenico Pozzovivo (Ita) Bahrain-Merida
7 George Bennett (NZl) LottoNL-Jumbo
8 Giulio Ciccone (Ita) Bardiani-CSF
9 Ben Hermans (Bel) Israel Cycling Academy
10 Fabio Aru (Ita) UAE-Team Emirates 0:00:14

CLASSIFICA GENERALE:

1 Pello Bilbao (Spa) Astana Pro Team 3:26:31
2 Luis Leon Sanchez (Spa) Astana Pro Team 0:00:10
3 Ivan Ramiro Sosa Cuervo (Col) Androni-Sidermec 0:00:12
4 Thibaut Pinot (Fra) Groupama-FDJ 0:00:20
5 Christopher Froome (GBr) Team Sky
6 Domenico Pozzovivo (Ita) Bahrain-Merida
7 George Bennett (NZl) LottoNL-Jumbo
8 Giulio Ciccone (Ita) Bardiani-CSF
9 Ben Hermans (Bel) Israel Cycling Academy
10 Fabio Aru (Ita) UAE-Team Emirates 0:00:24

(Servizio a cura di Giorgio Torre)

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)