L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

NERVESE DELLA BATTAGLIA (TV) – Una giornata storica. Una di quelle che il mondo Autozai Contri Bianchi si ricorderà davvero per molto tempo. Filippo Zana trionfa a Sovilla, dopo i successi di Riccardo Verza e Luca Mozzato e per la formazione veronese è la terza vittoria consecutiva in uno degli internazionali più importanti dell’intera stagione sportiva, il 34° Gran Premio Sportivi Sovilla-La Piccola Sanremo.

Il palmares della corsa trevigiana si conferma ancora un nostro terreno di conquista. “Per la società è un traguardo incredibile”, sottolinea il direttore sportivo Mauro Bissoli. “Chissà quando potrà mai ricapitare. Tre vittorie consecutive a Sovilla sono davvero una striscia sensazionale. Bravissimi oggi a tutti i miei corridori. Hanno interpretato la corsa in maniera perfetta”. Prestazione superba quella di Zana e compagni. Tutti reattivi in ogni frangente di gara. “ Barattin e Fontana hanno animato la prima fuga”, racconta ancora Bissoli.

“Panarotto e Petrucci invece hanno consentito a Zana di inserirsi nel drappello decisivo. Ognuno insomma ha svolto il suo ruolo nel migliore dei modi. Filippo ha comunque messo la ciliegina sulla torta”. Gli ultimi 20 km infatti hanno impressi il marchio del corridore classe 99’ di Piovene Rocchette. “Siamo rimasti in due negli ultimi venti Km”, le parole proprio di Zana, vincitore dell’internazionale di Sovilla.

“Abbiamo collaborato per andare a giocarci questa vittoria. Alla fine però sono stato in grado di sopravanzare il mio rivale Andrea Pietrobon. Ho dato lo strappo decisivo in volata a 250 metri dalla fine. Sono emozionatissimo. E’ in assoluto la vittoria più importante della mia carriera. Ringrazio tutta la squadra per avermi messo nelle migliori condizioni”. Il Team Autozai Contri Bianchi cala così un tris storico: Riccardo Verza(2015), Luca Mozzato(2016), Filippo Zana(2017).

Il podio del 34° Gran Premio Sportivi Sovilla

Il podio del 34° Gran Premio Sportivi Sovilla (foto Rodella)

ORDINE D’ARRIVO:

1. Filippo Zana (Autozai Contri Bianchi) km 125,9 in 3h07’55” media 40,215 km/h
2. Andrea Pietrobon (Northwave Upper Cervical)
3. Fabio Mazzucco (Borgo Molino Rinascita Ormelle) a 20″
4. Florian Kierner (Team Felbermayr Junior) a 23″
5. Nik Cemazar (Slovenia)
6. Aliaz Jarc (Team Adria Mobil) a 45″
7. Fabio Portigliatti (Rostese Rodman) a 1’02”
8. Michele Gazzoli (Aspiratori Otelli Carin) a 1’04”
9. Martin Marcellusi (Rappr. Lazio)
10. Luca Roberti (Rappr. Lazio)

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)