CASAZZA (BG) – Se la Padre e Figlio di Pedrengo ha rappresentato l’ultimo atto della stagione dei giovanissimi, domenica 16 ottobre saranno gli ex professionisti a far calare il sipario sull’annata sportiva 2016. A Casazza, infatti, si terrà l’11° edizione della “Pedalando coi campioni“, curiosa cronosquadre in cui le vecchie glorie del ciclismo pedalano fianco a fianco con gli amatori.
La manifestazione, organizzata da Ennio Vanotti e dall’Unione Ciclistica Casazza, che sta crescendo ogni anno: saranno ben 120 gli ex professionisti al via, per un totale di 600 atleti ai nastri di partenza. Tra loro campioni come Felice Gimondi, Gianni Motta, Gianbattista Baronchelli, Evgenij Berzin, Dino Zandegù, Roberto Visentini e Claudio Chiappucci, che l’anno scorso capitanò il quartetto più veloce.

Claudio Chiappucci, primo nel 2015

Claudio Chiappucci, primo nel 2015


Presenti anche Alessandro Vanotti e Paolo Tiralongo. Il motivo per cui i due professionisti dell’Astana hanno accettato l’invito è legato alla campagna di beneficenza promossa dagli organizzatori: il ricavato della manifestazione sarà devoluto all’Associazione Cycling for Armenia, il progetto promosso dal dottor Antonino Cassisi (primario del reparto chirurgia maxillo facciale dell’ospedale Papa Giovanni di Bergamo) il cui obiettivo è costruire una sala operatoria nell’ospedale di Yerevan; una causa che i due atleti bergamaschi stanno sostenendo già da qualche anno.
«Inoltre i partecipanti monteranno sulle loro biciclette un cartello per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla sicurezza stradale e il rispetto del ciclista», ricorda il presidente dell’UC Casazza Dario Zambetti, ricordando che anche la sua società ha deciso per l’occasione di sposare l’iniziativa promossa, tra gli altri, dall’Assocorridori e la Fiab.
Il cartello sulla sicurezza stradale preparato per l'evento

Il cartello sulla sicurezza stradale preparato per l’evento


Confermato la formula della manifestazione: le squadre, formate da un ex professionisti e quattro amatori, percorreranno un giro del lago di Endine (17 km). La sede di partenza e di arrivo della manifestazione saranno gli impianti sportivi di Casazza, in via Suardi. Il primo quartetto scatterà alle ore 9. Considerato che la manifestazione non ha carattere competitivo, sarà vietato l’utilizzo di biciclette da cronometro.
Il podio della 10° Pedalando coi campioni

Il podio della 10° Pedalando coi campioni


La lista dei professionisti completa è consultabile sul sito dell’Unione Ciclistica Casazza