Primo agosto, primo giorno di ciclomercato. Annunciati i primi contratti e subito arriva la conferma di una delle notizie più attese: il campione del mondo Peter Sagan ha firmato un triennale con la tedesca Bora-Hansgrohe, che aspira a diventare un World Team.
Con l’ultima maglia verde del Tour de France (nella foto), arriveranno dalla Tinkoff (che chiuderà i battenti alla fine della stagione) anche il fratello Jurai Sagan ed i compagni Maciej Bodnar, Michael Kolar ed Erik Baška. Bora e Hansogrohe, sono due grandi marchi tedeschi, la squadra ha grandi ambizioni, con Sagan punta alle Classiche, ma il primo obbiettivo sarà ottenere la licenza World Tour.
L’Astana ha annunciato quattro nuovi innesti e due sono italiani. Si tratta di Moreno Moser ed Oscar Gatto, il primo proveniente dalla Cannondale ed il secondo dalla Tinkoff. A questi due si uniranno il fresco vincitore del Giro di Danimarca Michael Valgren e l’altro danese Jesper Hansen. In particolare a riguardo di Moser il general manager del team kazako, Alexander Vinokourov ha detto: “Moser ha un buon motore e un grande potenziale. Faremo di lui un buon corridore per corse a tappe di un settimana come la Parigi-Nizza e le classiche”.
L’Orica Bike Exchange si è assicurata per il prossimo anno le prestazioni del 30enne campione nazionale ceco, Roman Kreuziger, decimo nella classifica generale del Tour de France. Ha firmato un biennale con la formazione australiana che ha raggiunto un accordo anche con il colombiano Carlos Verona (Etixx-QuickStep).
La BMC Racing Team, invece, scommette sull’irlandese Nicolas Roche per la stagione 2017.
Alla Trek Segafredo il non facile compito di raccogliere l’eredità lasciata dall’addio di Fabian Cancellara per le Classiche nei prossimi tre anni spetterà al tedesco John Degenkolb che lascerà a fine stagione la Giant-Alpecin. Con lui arriverà anche il compagno di squadra olandese Koen de Kort.
La Etixx – Quick-Step oltre agli importanti rinnovi già annunciati, per il momento in ingresso ha solo tre promettenti giovani che provengono dal vivaio della Klein Constantia. Si tratta di Remi Cavagna, Max Schachmann ed Enric Mas.
In casa Lotto NL – Jumbo dall’Olanda, indiscrezioni vorrebbero ormai vicino l’accordo della formazione olandese con lo spagnolo Juan Josè Lobato che avrebbe già firmato un contratto biennale.
Il canadese Ryder Hesjedal (Trek-Segafredo), vincitore del Giro d’Italia nel 2012, dopo 17 anni di professionismo ha annunciato la sua volontà di ritirarsi dalle gare così come già aveva fatto nei giorni scorsi lo spagnolo Joaquim Rodríguez (Katusha).