L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

MONTALTO DI CASTRO (VT) – Fernando Gaviria ha vinto la terza tappa della Tirreno-Adriatico (2.UWT, Italia) da Castenulovo Val di Cecina a Montalto di Castro di 176 chilometri. Il colombiano della Etixx – Quick-Step ha battuto in volata l’australiano Caleb Ewan (Orica GreenEDGE) ed Elia Viviani (Team Sky). Gaviria e Ewan sono considerati le due grandi promesse per le volate. Entrambi del ’94, in questo avvio di stagione hanno ottenuto vittorie importanti, ma non si erano mai scontrati direttamente. Il primo round è andato al colombiano.

L'arrivo della 3^ tappa della Tirreno-Adriatico vinta da Gaviria

L’arrivo della 3^ tappa della Tirreno-Adriatico vinta da Gaviria


La tappa
La Tirreno-Adriatico è ripartita stamattina da Castelnuovo Val di Cecina per una tappa che Rcs ha descritto come veloce e ondulata, adatta ad un arrivo in volata, ma con finale insidioso per i velocisti visti gli ultimi chilometri tecnici (l’ultima curva era ai meno 150 metri) e in leggera ascesa. In programma un Gmp, a Sacansano ai 65 dal traguardo.
La partenza della 3^ tappa della Tirreno-Adriatico da Castelnuovo Val di Cecina (foto Ansa/Peri-Zennaro)

La partenza della 3^ tappa della Tirreno-Adriatico da Castelnuovo Val di Cecina (foto Ansa/Peri-Zennaro)


Com’è andata
Nei primi 10 chilometri ha preso forma la fuga di giornata. Dentro 4 uomini: Davide Vilella (Cannondale Pro Cycling Team), che ha vinto il Gpm, Giorgio Cecchinel (Androni Giocattoli-Sidermec), Domingos Goncalves (Caja Rural – Seguros RGA) e Adrian Honkinsz (CCC Sprandi Polokice). Della fuga ha fatto parte per alcuni istanti anche Simone Andreetta (Bardiani CSF), che però si è staccato presto.
La fuga che ha caratterizzato la 3^ tappa della Tirreno Adriatico 2016

La fuga che ha caratterizzato la 3^ tappa della Tirreno Adriatico 2016


Il vantaggio del quartetto di testa è oscillato a lungo tra i 2 e i  3 minuti, con gli uomini della Etixx – Quick-Step, aiutati dalla Orica GreenEDGE a fare in modo che i fuggitivi non prendessero il largo.
Il gruppo tirato dalla Etixx - Quick-Step

Il gruppo tirato dalla Etixx – Quick-Step


Il finale
Dopo aver a lungo controllato negli utlimi 20 chilometri la Etixx si è messa al fare sul serio, per portare Gaviria al meglio in volata. Il gruppo si è portato a 30 secondi dalla fuga, ma ai meno 5 ha subito un rallentamento. Per un attimo è sembrato che i 4 battistrada potessero arrivare, ma quando i treni dei velocisti hanno iniziato a fare sul serio non c’è stata storia. La fuga è stata neutralizzata a un chilometro e mezzo dal traguardo.
Da quel momento a guidare il gruppo si sono visti Cavendish, probabilmente a disposizione di Edvald Boasson Hagen, Oscar Gatto della Tinkoff per Sagan e Federico Zurlo della Lampre-Merida per Sacha Modolo. Ma negli ultimi 300 metri Gaviria è partito intorno alla decima posizione e con uno sprint regale ha tagliato il traguardo per primo. Caleb Ewan in rimonta è arrivato secondo, Elia Viviani completa il podio in terza posizione. Con questa vittoria Gaviria entra tra i maggiori favoriti per la Milano-Sanremo.gaviria arrivo
Sempre lì Peter Sagan che grazie al suo quarto posto ha conquistato la Maglia Rossa della classifica a punti e domani potrebbe essere finalmente la sua tappa. Zdenek Stybar conserva la Maglia Azzurra e la Maglia Verde. Sempre sulle spalle di Bob Jungels la Maglia Bianca.
Le dichiarazioni
Fernando Gaviria – 
“Oggi è stata davvero dura, anche perché venivo direttamente dai Mondiali su pista. Tutte le squadre hanno provato a vincere, sono davvero molto soddisfatto. Ho corso gli ultimi 200 metri perfettamente. L’Etixx-Quick Step è davvero una squadra fortissima, siamo pronti a vincere su ogni terreno”.
Zdenek Stybar indossa la Maglia Azzurra dopo la 3^ tappa della Tirreno-Adriatico (foto Ansa/Peri-Zennaro)

Zdenek Stybar indossa la Maglia Azzurra dopo la 3^ tappa della Tirreno-Adriatico (foto Ansa/Peri-Zennaro)


Zdenek Stybar – “Sono contento di aver conservato la maglia ma ancor più contento per la vittoria di Fernando Gaviria. I nostri compagni hanno lavorato duro dal primo all’ultimo metro ed è davvero fantastico vedere un giovane velocista coronare il loro sforzo. Un’altra grande giornata per noi”.
Il tweet


Domani
Domani è in programma la quarta tappa della Tirreno-Adriatico. Si parte da Montalto di Castro e si arriva a Foligno, dopo 222 chilometri. È la tappa più lunga della corsa e prevede 4 Gpm, tutti negli ultimi 90 chilometri. L’ultimo Gpm è posto ai meno 5. Ci sarà poca pianura e sarà una tappa che potrebbe favorire l’arrivo di una fuga.

Altimetria della 4^ tappa della Tirreno Adriatico 2016

Altimetria della 4^ tappa della Tirreno Adriatico 2016


ORDINE D’ARRIVIO
1. Fernando Gaviria (Colombia) – Etixx – Quick-Step
2. Caleb Ewan (Australia) – Orica GreenEDGE
3. Elia Viviani (Italia) – Team Sky
4. Peter Sagan (Slovacchia) – Tinkoff
5. Leigh Howard (Australia) – IAM Cycling
6. Giacomo Nizzolo (Italia) – Trek-Segafredo
7. Zico Waeytens (Belgio) – Team Giant-Alpecin
8. Sacha Modolo (Italia) – Lampre-Merida
9. Moreno Hofland (Olanda) – Lotto Nl-Jumbo
10. Nikias Arndt (Germania) – Team Gian-Alpecin
CLASSIFICA GENERALE
1. Zdenek Stybar (Repubblica Ceca) – Etixx – Quick-Step
2. Damiano Caruso (Italia) – BMC Racing Team a 9″
3. Daniel Oss (Italia) – BMC Racing Team s.t.
4. Tejay Van Garderen (Stati Uniti) – BMC Racing Team s.t.
5. Greg Van Avermaet (Belgio) – BMC Racing Team s.t.
6. Gianluca Brambilla (Italia) – Etixx – Quick-Step a 11″
7. Bob Jungels (Lussemburgo) – Etixx – Quick-Step s.t.
8. Peter Sagan (Slovacchia) – Tinkoff a 14″
9. Thibaut Pinot (Francia) – FDJ a 18″
10. Sebastian Reichenbach (Svizzera) – FDJ s.t.

MAGLIE

  • Maglia Azzurra, leader della classifica generale, sponsorizzata da NamedSport – Zdenek Stybar (Etixx – Quick Step)
  • Maglia Rossa, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Bora – Peter Sagan (Tinkoff)
  • Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da CSM – Zdenek Stybar (Etixx – Quick Step) – La maglia domani verrà indossata dal secondo in classifica Davide Villella (Cannondale Pro Cycling Team)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Selle Italia – Bob Jungels (Etixx – Quick Step)

Ulteriori informazioni e classifiche: www.tirrenoadriatico.it
(Servizio a cura di Davide Tibaldi)

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)