L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu l'ospedale di Bergamo nella lotta contro il coronavirus con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT52Z0569611100000012000X95 (Link per dettagli)

TBILISI (GEORGIA) – Dopo aver sfiorato la medaglia nella cronometro con Samuele Manfredi, anche la gara in linea volta le spalle ai giovani allievi azzurri che, nonostante una buona condotta di gara, si sono dovuti accontentare di un piazzamento ai piedi del podio. Nella gara vinta dallo svizzero Samuel Steiger(già secondo nel time trial) davanti a Matus StocekAlfred Wright, il bresciano Michele Gazzoli si è fermato al 4° posto.
eyof gazzoliL’amarezza per aver sfiorato il podio, comunque, non cancella le ottime prove degli azzurrini portati in Georgia, che nelle quattro prove hanno raccolto le vittorie di Elena Pirrone a cronometro e Letizia Paternoster, a cui vanno aggiunti i due quarti posti di Vigilia e Gazzoli e il quinto di Manfredi.
ORDINE D’ARRIVO MASCHILE
1. STEIGER TIL SAMUEL (SUI) in 1Hh, 39’ e 57”, alla media di 42.680
2. STOCEK MATUS (SVK) a 1”
3. WRIGHT ALFRED BROCKWELL (GBR)
4. GAZZOLI MICHELE (ITA)
5. UZ ARIF EMRE (TUR)
6. ERIKSSON JACOB ERIK VLADEMAR (SWE)
7. GAMPER FLORIAN (AUT)
8. JOHANSEN GRAUNGAARD JULIUS (DEN)
9. KARL ADAM KRISTOF (HUN)
10. STOJNIC VELJKO (SRB)
20. INNOCENTI ANDREA (ITA) a 40”
56. MANFREDI SAMUELE (ITA) a 1’ e 38”
(Servizio a cura di Roberto Amaglio)
 

L'emergenza non è finita. Aiuta anche tu il comune di Nembro (uno dei paesi più colpiti dal coronavirus) con una donazione.
Un piccolo gesto che fa una grande differenza IBAN IT31D0569653070000020001X01 (Link per dettagli)