FELINO (PR) – C’è voluto il fotofinish per dare ragione al bielorusso Aleksandr Riabushenko (Team Soligo Amarù Sirio Palazzago) che ha avuto la meglio in un testa a testa mozzafiato contro Andrea Vendrame (Zalf Euromobil Désirée Fior) e ha fatto suo il classico 56° Gran Premio Città di Felino, gara nazionale per Elite e Under 23.

Il podio del Gp Città di Felino 2016

Il podio del Gp Città di Felino 2016

La corsa si è decisa con una volata ristretta tra sei corridori che si erano avvantaggiati nel finale con il gruppo che gli è arrivato alle calcagna sul rettilineo finale, ma non è riuscito ad agguantarli. Vittoria dunque per Riabushenko, la terza della stagione dopo quelle ottenute a Badia Agnano e alla Bassano-Monte Grappa, secondo posto per Vendrame, terzo Marco Bernardinetti (Ciclistica Malmantile), due volte a segno nella settimana passata e quarto il campione italiano Elite Davide Orrico (Team Colpack).

Lo sprint mozzafiato a Felino

Lo sprint mozzafiato a Felino

ORDINE D’ARRIVO:
Iscritti: 204 Partiti: 187

1. Aleksandr Riabushenko (Team Soligo Amarù Sirio Palazzago) km 160 in 3h50’55” media 41,573 km/h
2. Andrea Vendrame (Zalf Euromobil Désirée Fior)
3. Marco Bernardinetti (Ciclistica Malmantile)
4. Davide Orrico (Team Colpack)
5. Nicola Gaffurini (Norda Mg K Vis)
6. Michael Bresciani (Zalf Euromobil Désirée Fior)
7. Davide Ballerini (Hopplà Petroli Firenze)
8. Paolo Totò (Norda Mg K Vis)
9. Alessandro Fedeli (General Store bottoli Zardini)
10. Giuseppe Brovelli (Grangnano Sporting Club)