CASTIGLIO FIBOCCHI (AR) – Arriva sul traguardo toscano di Castiglion Fibocchi (Arezzo) la prima vittoria stagionale per Simone Consonni. Il bergamasco del Team Colpack ha vinto la volata che ha deciso il 40° Trofeo Mario Zanchi lasciandosi nettamente alle spalle la coppia della Zalf Euromobil Désirée Fior formata da Marco Maronese e Michael Bresciani.

La vittoria di Simone Consonni a Castiglion Fibocchi

La vittoria di Simone Consonni a Castiglion Fibocchi (foto Rodella)

Una vittoria voluta, cercata e frutto di una motivazione in più particolare perché questi non sono stati giorni facili per Consonni. Da qualche giorno il padre è ricoverato all’ospedale per problemi fisici e per questo Simone ha voluto dedicare proprio a lui questa prima bella vittoria dell’anno 2016. Un successo più che meritato, arrivato anche grazie allo splendido supporto di tutta la squadra che nel finale ha lavorato alla perfezione per portare il suo capitano in volata.

La prima parte di gara è stata caratterizzata da una corposa fuga formata prima da 18 corridori e poi altri 20 che si sono aggiunti alla testa della corsa, prima di essere tutti ripresi al chilometro 80. Ad una sessantina di chilometri dall’arrivo è evasa una coppia formata da Davide Ballerini (Hopplà Petroli Firenze) ed Andrea Vendrame (Zalf-Fior), quest’ultimo è il vincitore uscente.

Il Team Colpack tira il gruppo

Il Team Colpack tira il gruppo (foto Rodella)

A quel punto è stata proprio la Colpack a prendere in mano la situazione – considerato che Consonni aveva dato segnali positivi ai compagni – e quindi ad andare a chiudere sulla fuga. Tutti al servizio di Consonni che non ha sbagliato la volata regalando alla squadra del presidente Beppe Colleoni la sesta vittoria della stagione 2016 su strada.

Festa per il Team Colpack a Castiglion Fibocchi

Festa per il Team Colpack a Castiglion Fibocchi (foto Rodella)

ORDINE D’ARRIVO:
Iscritti: 207   Partiti: 171   Arrivati: 65

1. Simone Consonni (Team Colpack) km 160 in 3h42’22” media 43,172 km/h
2. Marco Maronese (Zalf Euromobil Désirée Fior)
3. Michael Bresciani (Zalf Euromobil Désirée Fior)
4. Marco Corrà (Hopplà Petroli Firenze)
5. Enrico Maguolo (Gaiaplast Bibanese)
6. Vincenzo Albanese (Hopplà Petroli Firenze)
7. Mirco Sartori (Selle Italia Cieffe Ursus)
8. Nicola Bagioli (Zalf Euromobil Désirée Fior)
9. Daniele Beghetto (Team Cingolani Senigallia)
10. Federico D’Agostin (Marchiol)

(Servizio a cura di Giorgio Torre)