VERTOVA (BG) – Il nazionale sloveno Jerman Ziga ha vinto il 20° Trofeo Comune di Vertova – 15° Memorial Pietro Merelli, prima prova della 2 Giorni Ciclistica Internazionale Juniores di Vertova. Volata mozzafiato e, come era accaduto due anni fa con Izidor Penko, è ancora la Slovenia a lasciare il segno nello sprint del sabato pomeriggio. Bravissimo Ziga, 18enne sloveno di Lubiana, al quarto successo dell’anno, a superare il veneto Luca Mozzato della Contri Autozai che qui aveva vinto un anno fa. Terzo posto per il belga Wouter Van Ende (Avia W Cup Team).

Il podio del 20° Trofeo Comune di Vertova – 15° Memorial Pietro Merelli

Il podio del 20° Trofeo Comune di Vertova – 15° Memorial Pietro Merelli

Al via della manifestazione organizzata dall’Uc San Marco Vertova del presidente Alberto Magni si schierano 186 concorrenti in rappresenta del meglio che il ciclismo mondiale della categoria Juniores può offrire. Presenti 40 formazioni di cui 19 straniere e tra queste 5 Nazionali e poi le migliori squadre italiane. Tre i campioni del mondo alla partenza: quello su strada, l’austriaco Felix Gall; e poi tre svizzeri su pista: Stefan Bissegger iridato dell’Inseguimento individuale e detentore del nuovo record del mondo di specialità e i connazionali Marc Hirschi e Reto Müller campioni del mondo della Madison.

Prima parte di gare veloce, ma che non fa registrare grossi sussulti. La miccia si accender al terzo giro quando prova l’attacco solitario l’elvetico Robin Froidevaux. Al corridore rossocrociato dopo qualche chilometri si aggiunge anche il veneto Alberto Zanoni (Contri Autozai), ma i due vengono riassorbiti dal gruppo.

Al quinto giro l’attacco di un tandem formato dal danese Jakob Egholm (Team Børkop Cykler) e dallo sloveno Horvat Ziga. Si due poi rientrano altri sei corridori che però finiscono per portarsi dietro tutto il resto del gruppo. A quel punto prova l’azione solitaria il forte danese Julius Johansen (Den, Team Borkop Cykler) che si conferma un ottimo passista e all’inizio del sesto e penultimo giro passa con 35″ secondi di vantaggio su una coppia formata da Davide Baldaccini (Team LVF) ed Alessandro Covi (Team Giorgi) e poco più indietro il resto del gruppo.

Julius Johansen ancora davanti a tutti al suono della campagna

Julius Johansen ancora davanti a tutti al suono della campagna

L’azione dell’atleta danese è possente e decisa ed arriva a guadagnare fino a 50 secondi. Al suono della campagna Johansen conserva 42 secondi di vantaggio sul gruppo e ha tutte le potenzialità per provare il colpaccio. Ma dietro non ci stanno, il gruppo è tirato soprattutto dalle maglie delle nazionali di Svizzera e Germania e il gap dal fuggitivo viene sensibilmente ridotto negli ultimi chilometri. All’ultimo chilometro sono rimasti solamente 9 secondi di vantaggio al battistrada che viene ripreso a 600 metri dall’arrivo. Tutto si decide in volata, una volata serratissima nella quale lo sloveno Jerman Ziga riesce a far valere la sua legge.

Le maglie

Le maglie

Domani la seconda e ultima prova, il 46° Trofeo Emilio Paganessi: partenza alle ore 9 sempre da via Ferrari a Vertova e classico arrivo alla Marmi Paganessi per un totale di 134 chilometri. In mezzo saranno cinque le volte che i corridori dovranno affrontare la salita di Casnigo. A questa prova risultano iscritti 189 corridori.

La vittoria di Jerman Ziga

La vittoria di Jerman Ziga (foto Rodella)

ORDINE D’ARRIVO:
Iscritti: 191   Partiti: 186   Arrivati: 108

1. Jerman Ziga (Nazionale Slovenia) km 81,2 in 1h51’22” media 43,747 km/h
2. Luca Mozzato (Contri Autozai TTNK Sport)
3. Wouter Van Ende (Avia W Cup Team)
4. Jesper Rasch (Monkeytown Cyclingteam)
5. Gabriele Moreni (Gb Junior Team)
6. Florian Kierner (Team Felbermayr Wels)
7. Luca Colnaghi (Biringhello Bike Infinity)
8. Manuel Belloni (Biringhello Bike Infinity)
9. Michele Bertaina (Vigor Cycling Team)
10. Stefano Corti (Us Biassono)

Maglia Ciclamino “Gran Combinata Comune di Vertova”: Jerman Ziga (Slo, Nazionale Slovenia)
Maglia Verde “ADAMTEX s.p.a.” Gran Premio della Montagna: Julius Johansen (Den, Team Borkop Cykler)
Maglia Rossa “Enoteca Marchesi” Traguardi Volanti: Max Hamberger (Ger, Nazionale Germania)
Maglia Bianca “Tel-Car” Classifica Giovani: Florian Kierner (Aut, Team Felbermayr Wels)